Apri il menu principale
Arcidiocesi di Londrina
Archidioecesis Londrinensis
Chiesa latina
Catedral metropolitana de Londrina.jpg
Regione ecclesiastica Sul 2
Diocesi suffraganee
Apucarana, Cornélio Procópio, Jacarezinho
Arcivescovo metropolita Geremias Steinmetz
Sacerdoti 151 di cui 81 secolari e 70 regolari
4.152 battezzati per sacerdote
Religiosi 150 uomini, 227 donne
Diaconi 58 permanenti
Abitanti 895.808
Battezzati 627.066 (70,0% del totale)
Superficie 6.714 km² in Brasile
Parrocchie 81 (11 vicariati)
Erezione 1º febbraio 1956
Rito romano
Cattedrale Sacro Cuore di Gesù
Indirizzo Rua Dom Bosco 145, Jardim Dom Bosco, 86060-340 Londrina, PR, Brazil
Sito web arquidioceselondrina.com.br
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Brasile

L'arcidiocesi di Londrina (in latino: Archidioecesis Londrinensis) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica in Brasile appartenente alla regione ecclesiastica Sul 2. Nel 2016 contava 627.066 battezzati su 895.808 abitanti. È retta dall'arcivescovo Geremias Steinmetz.

TerritorioModifica

L'arcidiocesi comprende 16 comuni nella parte settentrionale dello Stato brasiliano del Paraná: Londrina, Cambé, Rolândia, Ibiporã, Sertanópolis, Primeiro de Maio, Bela Vista do Paraíso, Alvorada do Sul, Porecatu, Florestópolis, Miraselva, Prado Ferreira, Centenário do Sul, Lupionópolis, Jaguapitã e Tamarana.

Sede arcivescovile è la città di Londrina, dove si trova la cattedrale del Sacro Cuore di Gesù.

Il territorio si estende su una superficie di 6.714 km² ed è suddiviso in 81 parrocchie, raggruppate in 11 decanati: Centro, Sul, Norte, Leste, Oeste, Tamarana, Porecatu, Rolândia, Sertanópolis, Ibiporã e Cambé.

Provincia ecclesiasticaModifica

La provincia ecclesiastica di Londrina, istituita nel 1970, comprende le seguenti suffraganee:

StoriaModifica

Il municipio di Londrina fu istituito nel 1930 e quattro anni il vescovo di Jacarezinho, Fernando Taddei, eresse la parrocchia del Sacro Cuore, futura cattedrale.

La diocesi di Londrina fu eretta il 1º febbraio 1956 con la bolla Latissimas partire di papa Pio XII, ricavandone il territorio dalla diocesi di Jacarezinho. Originariamente era suffraganea dell'arcidiocesi di Curitiba.

Il 28 novembre 1964 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Apucarana.

Il 31 ottobre 1970 la diocesi è stata elevata al rango di arcidiocesi metropolitana con la bolla Aeternae animorum di papa Paolo VI.

Cronotassi dei vescoviModifica

StatisticheModifica

L'arcidiocesi nel 2016 su una popolazione di 895.808 persone contava 627.066 battezzati, corrispondenti al 70,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1966 391.650 457.700 85,6 75 15 60 5.222 75 267 35
1970 ? 650.000 ? 87 17 70 ? 75 264 42
1976 450.000 504.275 89,2 79 13 66 5.696 1 67 288 43
1977 510.000 638.000 79,9 82 18 64 6.219 93 213 45
1990 690.000 814.000 84,8 80 18 62 8.625 2 94 217 54
1999 740.400 900.000 82,3 104 37 67 7.119 3 102 178 62
2000 740.400 900.000 82,3 110 38 72 6.730 3 91 193 63
2001 658.800 900.000 73,2 117 38 79 5.630 3 110 189 65
2002 658.800 900.000 73,2 126 46 80 5.228 22 115 179 65
2003 658.800 900.000 73,2 135 48 87 4.880 22 115 248 68
2004 658.800 900.000 73,2 137 49 88 4.808 22 113 190 68
2013 722.000 984.000 73,4 148 73 75 4.878 56 126 230 76
2016 627.066 895.808 70,0 151 81 70 4.152 58 150 227 81

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica