Dipartimento degli Appennini

dipartimento del Primo impero francese in Italia (1805-14)
Dipartimento degli Appennini
Blason ville fr Chiavari-Empire.svg Flag of France (1794–1815, 1830–1958).svg
Informazioni generali
Nome ufficiale Département des Apennins
Capoluogo Chiavari
Superficie 4.160 km²[1] (1810)
Popolazione 214.746[1] (1810)
Dipendente da Flag of France (1794–1815, 1830–1958).svg Primo Impero francese
Suddiviso in 3 arrondissement
Evoluzione storica
Inizio 1805
Fine 1815
Preceduto da Succeduto da
Flag of Genoa.svg Repubblica di Genova Regno di Sardegna Regno di Sardegna
Cartografia
Departements of French Empire South 1811-fr.svg

Il dipartimento degli Appennini fu una suddivisione amministrativa del Primo Impero francese nel territorio italiano, situato nell'Appennino settentrionale. Il dipartimento fu istituito in forza del decreto imperiale del 6 giugno 1805 che riorganizzava il territorio dell'ex Repubblica Ligure, annessa all'Impero a seguito di un voto del Senato ligure estorto con la forza il 25 maggio precedente. In base all'art. di tale decreto, il dipartimento fu costituito dalle due Giurisdizioni liguri dell'Entella e del Golfo di Venere, alle quali fu unito il circondario di Bardi, distaccato dal Ducato di Parma e Piacenza. Capoluogo del dipartimento fu scelto Chiavari, mentre furono istituite delle sottoprefetture a Sarzana e a Pontremoli.

Stemma di Chiavari nell'Impero napoleonico

Il dipartimento era suddiviso nei seguenti arrondissement e cantoni (situazione del 1812):

Venne sciolto dopo la sconfitta di Napoleone nel 1814. Il suo territorio copriva interamente l'attuale provincia della Spezia e parzialmente quelle di Genova, Massa Carrara e Parma.

NoteModifica

  1. ^ a b L'ALMANACH IMPÉRIAL POUR L'ANNÉE 1810, CHAPITRE X, Sect. II, Ain - Calvados, su napoleon-series.org. URL consultato il 28-09-2010.