Apri il menu principale
Eduardo Davino
vescovo della Chiesa cattolica
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Ariano Irpino-Lacedonia
Vescovo di Palestrina
 
Nato6 agosto 1929 a Napoli
Ordinato presbitero27 luglio 1952
Consacrato vescovo9 ottobre 1993 dal cardinale Michele Giordano
Deceduto20 gennaio 2011 a Roma
 

Eduardo Davino (Napoli, 6 agosto 1929Roma, 20 gennaio 2011) è stato un vescovo cattolico italiano.

Ordinato sacerdote il 27 luglio 1952 dall'arcivescovo coadiutore di Napoli Alfonso Castaldo, il 15 luglio 1993 fu eletto vescovo di Ariano Irpino-Lacedonia. Ricevette la consacrazione episcopale il 9 ottobre 1993 dal cardinale Michele Giordano, arcivescovo di Napoli, nella cattedrale della città.

Il 10 novembre 1997 venne trasferito alla sede suburbicaria di Palestrina, della quale prese possesso il 14 dicembre 1997 e di cui fu vescovo fino al 15 maggio 2005, quando furono accolte le sue dimissioni per raggiunti limiti di età. Durante il suo episcopato a Palestrina ristrutturò completamente l'episcopio e la curia vescovile ed istituì il Museo Diocesano Prenestino di Arte Sacra.

Fu consultore della Congregazione per il Clero e del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi e membro del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica. Fu revisore dei conti della Conferenza Episcopale Italiana.

Morì nella sua residenza privata di Roma, ove si era ritirato, la sera del 20 gennaio 2011 a seguito di complicazioni polmonari. Fu sepolto nella cappella di San Lorenzo della cattedrale di Sant'Agapito martire di Palestrina.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN310661465 · GND (DE1057807443