Enrico Luigi di Nassau-Saarbrücken

principe tedesco
Enrico Luigi
Principe di Nassau-Saarbrücken
Nascita Saarbrücken, 9 marzo 1768
Morte Cadolzburg, 27 aprile 1797
Casa reale Casato di Nassau
Padre Luigi, Principe di Nassau-Saarbrücken
Madre Guglielmina di Schwarzburg-Rudolstadt
Consorte Marie Françoise de St.Maurice, Princesse de Montbarey

Enrico Luigi Carlo Alberto, Principe di Nassau-Saarbrücken (Saarbrücken, 9 marzo 1768Cadolzburg, 27 aprile 1797[1]), fu il titolare Principe di Nassau-Saarbrücken. Non ha mai effettivamente regnato, poiché il paese fu occupato dalle truppe rivoluzionarie francesi dal 1793 fino a dopo la sua morte. Era l'ultimo discendente dei Conti di Nassau-Saarbrücken.

VitaModifica

Era il figlio di Luigi, Principe di Nassau-Saarbrücken e della sua prima moglie, Guglielmina di Schwarzburg-Rudolstadt (1751–1780). Il matrimonio dei suoi genitori era infelice, così Guglielmina si ritirò nel Castello di Halberg, dove allevò suo figlio.

Studiò fisica, prima a Strasburgo e dal 1782 al 1785 a Gottinga. Proseguì per il suo Grand Tour. Nel 1786, era a Berlino e nella primavera del 1787 in Italia.

Il 14 maggio 1793 dovette fuggire quando la truppa francese French attaccò il castello di Neunkirchen. Entrò al servizio militare prussiano. Dovette stare a guardare quando il suo castello ancestrale andò in fiamme in ottobre 1793. Il 14 novembre 1793, fu promosso a colonnello nella cavalleria prussiana

Nel 1794 suo padre morì ed egli ereditò il titolo di principe. Tuttavia, Nassau-Saarbrücken era ancora occupato dalle truppe rivoluzionarie francesi ed egli non fu in grado di governare il suo principato.

Nel 1797 morì dopo una caduta da cavallo. Poiché non aveva discendenti, Nassau-Saarbrücken passò al cugino di primo grado, il Principe Carlo Guglielmo di Nassau-Usingen.

MatrimonioModifica

Sposò il 6 ottobre 1785 Marie Françoise Maximilienne de St.Maurice de Montbarrey (2 novembre 1761 – 2 febbraio 1838), figlia di Alexandre Marie Léonor de Saint-Mauris de Montbarrey.

NoteModifica

  1. ^ Alcune fonti dico il 1799

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN45094209 · GND (DE118548239 · CERL cnp00552163 · WorldCat Identities (ENviaf-45094209
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie