Apri il menu principale
Eric Phipps

Ambasciatore del Regno Unito in Austria
Durata mandato 1928 –
1933
Monarca Giorgio V
Predecessore Aretas Akers-Douglas, II visconte Chilston
Successore Walford Selby

Ambasciatore del Regno Unito in Germania
Durata mandato 1933 –
1937
Monarca Giorgio V
Predecessore Horace Rumbold
Successore Nevile Henderson

Ambasciatore del Regno Unito in Francia
Durata mandato 1937 –
1939
Monarca Giorgio V
Edoardo VIII
Giorgio VI
Predecessore George Clerk
Successore Ronald Campbell

Dati generali
Università King's College (Cambridge)

Sir Eric Clare Edmund Phipps (27 ottobre 187513 agosto 1945) è stato un diplomatico inglese.

Indice

BiografiaModifica

Phipps era il figlio di Sir Constantine Phipps, poi ambasciatore britannico in Belgio, e di sua moglie Maru Jane Miller Mundy. Henry Phipps, I conte di Mulgrave, era il suo bisnonno, ed era anche un pronipote del tenente generale Sir Colin Campbell, che era presente alla battaglia di Waterloo, e del contrammiraglio Sir John Hindmarsh, che era un tenente sulla HMS Phoebe nella battaglia di Trafalgar - facendo di lui probabilmente la prima persona a discendere da funzionari che hanno combattuto in entrambe le battaglie. Fin da bambino, ha accompagnato i suoi genitori in tutta Europa a causa degli incarichi di suo padre, e studiò al King's College (Cambridge) e all'Università di Parigi.

CarrieraModifica

Entrò nel servizio diplomatico nel 1899 come un addetto a Parigi nel mese di ottobre 1899, promosso a terzo segretario nel gennaio 1901[1]. Nel gennaio 1905 è stato inviato a Costantinopoli, è stato promosso a secondo segretario nel mese di aprile, ed è tornato a Londra per lavorare al Foreign Office nel mese di settembre. Nel settembre 1906 è stato inviato a Roma, e nel febbraio 1909 tornò a Parigi come segretario privato a Sir Francis Bertie, ambasciatore britannico in Francia. Nel mese di aprile 1912 è stato promosso primo segretario e inviato a San Pietroburgo, in seguito trasferito a Madrid nel mese di ottobre 1913, e di nuovo a Parigi nel maggio 1916.

Era nel personale della delegazione britannica alla Conferenza di Versailles fino al settembre 1919, quando è stato promosso a consigliere e inviato di nuovo a Londra. Nel novembre 1920 fu inviato a Bruxelles e nel novembre 1922 è stato promosso a Ministro Plenipotenziario a Parigi.

Nel mese di giugno 1928, Phipps ha ricevuto il suo primo incarico indipendente come inviato straordinario e ministro plenipotenziario in Austria.

Ambasciatore in GermaniaModifica

Nel 1933 è stato nominato Ambasciatore britannico in Germania.

Nei suoi dispacci, mentre era ambasciatore a Berlino, ha avvertito il governo britannico sul carattere del regime di Adolf Hitler.

Durante il suo primo anno a Berlino, Phipps è riuscito a vedere Hitler solo quattro volte[2]. Nel mese di maggio 1936, Phipps ha presentato a Hitler il famoso "questionario", in gran parte scritta da suo cognato, il Sottosegretario di Stato agli Affari Esteri, Sir Robert Vansittart, che chiese a bruciapelo se la Germania intendeva "rispettare lo status territoriale e politico esistente in Europa", ed era disposto a firmare dei trattati[3]. Né Hitler né alcun altro leader tedesco ha mai risposto al "Questionario".

Ambasciatore in FranciaModifica

Nel 1937, Phipps è stato trasferito a Parigi come ambasciatore.

Durante la sua permanenza a Parigi, Phipps si identificò fortemente con il ministro degli Esteri francese Georges Bonnet[4]. La valutazione estremamente negativa di Phipps della volontà e / o la capacità della Francia di andare in guerra con la Germania nel 1938, creò importanti dubbi a Londra circa il valore della Francia come un alleato.

MatrimoniModifica

Primo MatrimonioModifica

Sposò, il 20 luglio 1907, Yvonne de Louvencourt (?-16 marzo 1909). Non ebbero figli.

Secondo MatrimonioModifica

Sposò, il 29 aprile 1911, Frances Ward (?-1988), figlia di Herbert Ward. Ebbero sei figli:

  • Mervyn Constantine Sanford Phipps (26 febbraio 1912-1983), sposò Joyce Kathleen Goode, ebbero cinque figli;
  • Alan Phipps (1 ottobre 1915-16 novembre 1943), sposò Veronica Nell Fraser, ebbero due figli;
  • Mary Phipps (7 maggio 1923-15 dicembre 2009), sposò Bonar Sykes, ebbero quattro figli;
  • Margaret Phipps (23 marzo 1925-11 dicembre 2009), sposò George Cary, ebbero un figlio;
  • John Francis Phipps (26 agosto 1933), sposò in prime nozze Charm Alys Quick, ebbero tre figli, e in seconde nozze Rosemary Carol Anne Shirtcliffe, ebbero due figli;
  • William Anthony Dominic Phipps (21 aprile 1936-1 ottobre 2009), sposò Henrietta Frances Lamb, ebbero quattro figli.

MorteModifica

Nel mese di novembre 1939, a causa di problemi di salute, Phipps si ritirò nel Wiltshire. Morì di una embolia polmonare al London Clinic, il 13 agosto 1945.

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) The London Gazette (PDF), nº 27310, 3 May 1901, p. 3033.
  2. ^ Doerr, Paul British Foreign Policy 1919-1939, Manchester University Press: Manchester, United Kingdom, 1998 page 158
  3. ^ Medlicott, p. 26.
  4. ^ Anthony Adamthwaite, France and the Coming of the Second World War, 1936–1939, London: Frank Cass, 1977, p. 177.

BibliografiaModifica

  • Biography, Oxford Dictionary of National Biography
  • Adamthwaite, Anthony France and the Coming of the Second World War 1936-1939, London: Frank Cass, 1977, ISBN 0-7146-3035-7.
  • Kidd, Charles, Williamson, David (editors). Debrett's Peerage and Baronetage (1990 edition). New York: St Martin's Press, 1990
  • Herman, John The Paris Embassy of Sir Eric Phipps, Sussex Academic Press, 1998.
  • Watt, D.C. How War Came : The Immediate Origins of the Second World War, 1938-1939, New York : Pantheon Books, 1989, ISBN 0-394-57916-X.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7544710 · ISNI (EN0000 0000 6653 4591 · LCCN (ENn98062571 · GND (DE120972581 · BNF (FRcb13514640h (data) · WorldCat Identities (ENn98-062571