Ernesto Leopoldo di Leiningen

nobile tedesco
Ernesto Leopoldo di Leiningen
Ernest, Prince of Leiningen (1830-1904), Commander of H.M. Yacht.jpg
Ernesto Leopoldo
IV Principe di Leiningen
Stemma
Nome completo in tedesco: Ernst Leopold Victor Carl August Joseph Emich, Furst zu Leiningen
Nascita Amorbach, Regno di Baviera, 9 novembre 1830
Morte Amorbach, Regno di Baviera, 5 aprile 1904
Dinastia Casato di Leiningen
Padre Carlo, III Principe di Leiningen
Madre Contessa Maria Klebelsberg
Consorte Principessa Maria di Baden
Figli Principessa Alberta
Emich, V Principe di Leiningen

Ernest Leopoldo, IV Principe di Leiningen (in tedesco: Ernst Leopold Victor Carl August Joseph Emich, Furst zu Leiningen; Amorbach, 9 novembre 1830Amorbach, 5 aprile 1904), fu un nobiluomo tedesco.

BiografiaModifica

InfanziaModifica

Era il figlio maggiore di Carlo, III Principe di Leiningen e della Contessa Maria Klebelsberg. Suo padre era il fratellastro per parte di madre della Regina Vittoria del Regno Unito.

La carriera militareModifica

Ernesto Leopoldo si arruolò nella marina reale britannica nel 1849.[1] Ereditò il titolo di Principe di Leiningen alla morte di suo padre il 13 novembre 1856. Promosso capitano di vascello nel 1860, comandò la HMS Magicienne e poi la HMY Victoria and Albert.[1] Fu nominato vice-ammiraglio nel 1885,fu promosso ad ammiraglio nel 1887[2] e si ritirò dalla Marina nel 1895.[3]

Fu fatto Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Casata ernestina di Sassonia nel 1855,[4] e Cavaliere dell'Ordine della fedeltà e Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine del Leone di Zähringen nel 1858.[5] Fu nominato Cavaliere Commendatore della divisione civile dell'Ordine del Bagno nel 1863,[6] Cavaliere di Gran Croce nel 1866[7] e Cavaliere di Gran Croce onorario della divisione militare nel 1887,[8] emendato all'ulteriore Cavaliere di Gran Croce in quello stesso anno.[9]

Matrimonio e figliModifica

L'11 settembre 1858 a Karlsruhe sposò S.A.G la Principessa Maria di Baden (1834–1899), seconda figlia femmina e settima dei figli di Leopoldo I, Granduca di Baden e Sofia di Svezia. Ebbero due figli:

AscendenzaModifica

Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Carlo di Leiningen Federico Magnus di Leiningen-Dagsburg-Hartenburg  
 
Anna di Wurmbrand-Stuppach  
Emilio Carlo di Leiningen  
Cristiana di Solms-Rödelheim-Assenheim Guglielmo di Solms-Rödelheim-Assenheim  
 
Maria Anna di Wurmbrand-Stuppach  
Carlo, III Principe di Leiningen  
Francesco Federico di Sassonia-Coburgo-Saalfeld Ernesto Federico di Sassonia-Coburgo-Saalfeld  
 
Sofia Antonia di Brunswick-Wolfenbüttel  
Vittoria di Sassonia-Coburgo-Saalfeld  
Augusta di Reuss-Ebersdorf Enrico XXIV di Reuss-Ebersdorf  
 
Carolina Ernestina di Erbach-Schönberg  
Ernesto Leopoldo di Leiningen  
Francesco Rodolfo, Conte di Klebelsberg Massimiliano Lamberto, Conte di Klebelsberg  
 
Contessa Maria Ludmilla Eleonora von Sparr  
Massimiliano, Conte di Klebelsberg  
Maria Anna von Forstner  
 
 
Contessa Maria Klebelsberg  
Franz Xaver, Ritter von Turba Johann Franz, Ritter von Turba  
 
Helene Veronika von Ebelin  
Maria Anna von Turba  
Marie Adelheid von Textor Franz Ignaz, Ritter von Textor  
 
 
 

NoteModifica

  1. ^ a b William Loney RN
  2. ^ (EN) The London Gazette (PDF), n. 25721, 15 July 1887, p. 3852.
  3. ^ (EN) The London Gazette (PDF), n. 26679, 12 November 1895, p. 6099.
  4. ^ Staatshandbücher für das Herzogtum Sachsen-Coburg und Gotha (1890), "Herzogliche Sachsen-Ernestinischer Hausorden" p. 44
  5. ^ Hof- und Staats-Handbuch des Großherzogtum Baden (1858), "Großherzogliche Orden" pp. 34, 49
  6. ^ (EN) The London Gazette (PDF), n. 22761, 11 August 1863, p. 3995.
  7. ^ (EN) The London Gazette (PDF), n. 23064, 30 January 1866, p. 511.
  8. ^ (EN) The London Gazette (PDF), n. 25717, 1º July 1887, p. 3561.
  9. ^ (EN) The London Gazette (PDF), n. 25742, 27 September 1887, p. 5263. and (EN) The London Gazette (PDF), n. 25745, 7 October 1887, p. 5435.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN77079285 · ISNI (EN0000 0000 1067 2047 · GND (DE116882905 · CERL cnp00819805
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie