Erwin Vandendaele

calciatore belga
Erwin Vandendaele
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 180 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Termine carriera 1981
Carriera
Squadre di club1
1964-1974Club Bruges253 (12)
1974-1977RSC Anderlechtois92 (1)
1977-1978Stade Reims29 (1)
1978-1980Gent44 (0)
1980-1981non conosciuta US Tournaisienne24 (0)
Nazionale
1970-1977Belgio Belgio32 (1)
Carriera da allenatore
1982-1983GentVice
1983-1984Gent
1984-1985non conosciuta Harelbeke
1986-1987Deinze
1987-1988RWD Molenbeek
1988-1989Gent
1990-1991R.B.D. Borinage
1991-1992Kortrijk
1992-1993R.B.D. Borinage
2004-2005Sint-Niklase
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Bronzo Belgio 1972
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Erwin Vandendaele (Gavere, 5 marzo 1945) è un allenatore di calcio ed ex calciatore belga, di ruolo centrocampista.

Caratteristiche tecnicheModifica

Giocava normalmente in posizione di difensore centrale ma poteva anche essere impiegato come mediano[1].

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Debutta nella Division I 1964-1965 tra le fila del Club Bruges, giocando con una certa regolarità a partire dall'anno seguente. Con i nerazzurri vince due Coppe del Belgio e, sotto la guida dell'olandese Leo Canjels, il titolo nel 1973. Nel 1974 passa quindi all'Anderlecht, club con cui vince altre due Coppe nazionali, la Coppa delle Coppe 1975-1976 e la Supercoppa UEFA 1976. A fine stagione si trasferisce in Francia nelle fila dello Stade Reims, tornando in patria un anno dopo per giocare in seconda divisione col Gent: il club conquista la promozione nel 1980, tuttavia Vandendaele scende di categoria e disputa una stagione tra le fila del Tournaisienne. Si ritira infine nel 1981.

NazionaleModifica

Gioca in Nazionale tra il 1970 e il 1977, scendendo in campo trentadue volte e segnando anche una rete. È nella rosa che prende parte al campionato del mondo 1970 in Messico ma non viene mai utilizzato. Scende invece in campo durante il campionato d'Europa 1972 giocato in Belgio, precisamente nella semifinale, persa 2-1 contro la Germania Ovest, e nella finale per il terzo posto, vinta invece 2-1 contro l'Ungheria. Scende in campo complessivamente 32 volte coi Diavoli Rossi, segnando anche 1 gol.

AllenatoreModifica

Inizia come vice allenatore al Gent nel 1982, venendo "promosso" l'annata successiva. In seguito si siede anche sulla panchina di RWD Molenbeek e Kortrijk.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Club Bruges: 1972-1973
Club Bruges: 1967-1968, 1969-1970
Anderlecht: 1974-1975, 1975-1976
Gent: 1979-1980

Competizioni internazionaliModifica

Anderlecht: 1975-1976
Anderlecht: 1976

NoteModifica

  1. ^ Vedi la pagina di transfermarkt relativa al calciatore.

Collegamenti esterniModifica