Asteridi

(Reindirizzamento da Euasteridi II)
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Asteridi
Balsam I IMG 9566.jpg
Impatiens balsamina
Classificazione Cronquist
Deletion icon.svg taxon non contemplato
Classificazione APG
Regno Plantae
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Asteridi
Cladi sottostanti
  • vedi testo

Nella classificazione filogenetica il termine asteridi indica un clade ovvero un gruppo monofiletico; è uno dei due cladi principali in cui viene suddiviso il raggruppamento delle angiosperme eudicotiledoni (il secondo clade è quello definito rosidi) [1].


La maggior parte dei taxa appartenenti a questo clade sono stati nel sistema Cronquist (1981) associati alle Asteridae e in sistemi di classificazione precedenti alle Sympetalae.

Il nome di asteridi, così come i nomi dei clade in generale, non segue i criteri formali di classificazione del Codice internazionale di nomenclatura ICBN anche se è presumibilmente ispirato al precedente nome botanico del gruppo.

FilogenesiModifica

Le analisi genetiche più recenti confermano che le Cornales sono il gruppo fratello (o sister group ovvero derivanti da un comune progenitore) di tutte le altre asteridi. Un secondo ordine che si divide dalla base degli asteridi è quello delle Ericales.

Gli ordini rimanenti si raggruppano in due cladi: lamiidi e i campanulidi. La struttura di entrambe questi cladi è cambiata in APG III[2]. dove sono stati anche rinominati: euasteridi I → lamiidi e euasteridi II → campanulidi

La classificazione APG 4 (2016) propone questo albero filogenetico:


asterids 

 Cornales

 Ericales

euasteridi
campanulidi

Aquifoliales

Asterales

Escalloniales

Bruniales

Apiales

Dipsacales

Paracryphiales

lamiidi

Icacinales

Metteniusales

Garryales

Boraginales

Gentianales

Vahliales

Lamiales

Solanales

NoteModifica

  1. ^ (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the orders and families of flowering plants: APG IV, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 181, n. 1, 2016-05, pp. 1–20, DOI:10.1111/boj.12385. URL consultato il 7 maggio 2020.
  2. ^ (EN) THE ANGIOSPERM PHYLOGENY GROUP*, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the orders and families of flowering plants: APG II, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 141, n. 4, 2003-04, pp. 399–436, DOI:10.1046/j.1095-8339.2003.t01-1-00158.x. URL consultato il 7 maggio 2020.

BibliografiaModifica


Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica