Apri il menu principale
Eugene Roche con Anne Meara nella serie televisiva The Corner Bar (1973)

Eugene Harrison Roche (Boston, 22 settembre 1928Encino, 28 luglio 2004) è stato un attore cinematografico e televisivo statunitense.

Indice

BiografiaModifica

Roche fece il suo debutto a Broadway nel 1961 con la pièce Blood, Sweat and Stanley Poole, con Darren McGavin, ed ebbe altri ruoli teatrali di rilievo in Madre Coraggio e i suoi figli (1963) di Bertolt Brecht, con Anne Bancroft, e in The White House (1964), con Helen Hayes. Si specializzò come attore televisivo, interpretando ruoli ricorrenti in numerose serie di intrattenimento come Bolle di sapone, Giudice di notte, Webster, Balki e Larry - Due perfetti americani e Arcibaldo. Ebbe ruoli di supporto anche in alcuni film per il grande schermo, come L'occhio privato (1978) e Gioco sleale (1978).

Roche interpretò anche personaggi drammatici, dai modi spesso ingannevoli ma in grado di dimostrare spietatezza, violenza minacciosa o inquietante perversione, come in un episodio della serie La signora in giallo, in cui interpretò un duro poliziotto che tenta di uccidere Jessica Fletcher. Nell'episodio Il cane cinese della serie poliziesca Ellery Queen, interpretò il ruolo di Oscar Eberhart, lo sceriffo della cittadina di Wrightsville, che si rivela essere l'autore del delitto di un facoltoso industriale del luogo. Fece anche due apparizioni nella serie Airwolf, interpretando il senatore degli Stati Uniti William Dietz nell'episodio pilota Shadow of the Hawke, e nell'episodio Firestorm nella stagione 2). Roche apparve inoltre in cinque episodi di Magnum PI come Luther Gillis, un investigatore privato dai modi brutali.

È stato sposato dal 1953 al 1981 con Marjorie Perkins, da cui ha avuto nove figli, tra cui Eamonn, Brogan e Sean Roche. Nel 1982 si risposò con Anntoni C. Bratman, con cui rimase per il resto della sua vita.

È morto nel 2004 a 75 anni per un infarto.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN61135798 · ISNI (EN0000 0000 4171 1168 · LCCN (ENno96011720 · WorldCat Identities (ENno96-011720