Apri il menu principale
Fater S.p.A.
Stahlbau Pichler De Cecco.jpg
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1958 a Pescara
Fondata daFrancesco Angelini
Sede principalePescara
SettoreBeni di consumo
ProdottiAssorbenti, candeggine, igiene intima
Fatturato911,6 milioni di €[1]. (2014)
Dipendenti1400[2]
Slogan«Growing for a better life»
Sito web

Fater S.p.A è una società per azioni italiana fondata nel 1958 da Francesco Angelini, dal 1992 joint venture paritetica tra Procter & Gamble e Gruppo Angelini. Produce prodotti intimi e assorbenti per la cura della persona e candeggine, produce e distribuisce in 39 paesi. i brand commercializzati da Fater sono: Pampers, Lines, Lines Specialist, ACE, Tampax, NEOBLANC, Dignity, Infasil, Linidor e Comet. Le imprese abruzzesi che collaborano con Fater, la quale ha mantenuto la sede legale e amministrativa a Pescara, sono 180 e, tra queste, 110 sono localizzate nei dintorni della città.[3]

Indice

StoriaModifica

Le origini dell'azienda risalgono al 1887 quando i fratelli Beniamino, Vito e Federico Bucco fondarono l'azienda chimico-farmaceutica "F.lli Bucco", a Pescara. L'azienda viene rilevata da Francesco Angelini nel 1958 che la ribattezza Fater, acronimo di "Farmaceutici Aterni" ad indicare il core business dell'impresa e la sua localizzazione nella città di Pescara, mediante il richiamo al nome del fiume Aterno.

Angelini adotta il Managerialismo affidando il governo dell'impresa a dirigenti esterni.

 
Francesco Angelini

All'inizio degli anni '60 la crescita demografica e il consistente sviluppo economico italiano favoriscono la crescita dell'azienda nel settore dei beni di consumo. Con l'ingresso di Iginio Angelini ai vertici del gruppo, viene introdotta una nuova strategia di comunicazione pubblicitaria che combinata con le favorevoli opportunità del mercato permetterà a Fater di conseguire i suoi primi grandi successi commerciali.

Nel 1963 Fater comincia la produzione di pannolini lanciando il marchio Lines e, nel 1965, la linea di prodotti Lines Lady[4].

La joint venture con Procter & GambleModifica

Nel 1992 Procter & Gamble, il colosso statunitense dell'igiene personale e della farmaceutica, nell'impossibilità di "scalzare dagli scaffali" i prodotti a marchio Lines[5], acquisisce il 50% delle quote di Fater dando vita a una joint venture paritetica con il Gruppo Angelini. Grazie a questa operazione l'offerta commerciale di Fater si apre ai prodotti per bambini con marchio Pampers. La commercializzazione combinata dei prodotti a marchio Lines e Pampers garantisce a Fater una consistente quota di mercato che attira l'interesse della Commissione Europea, in veste di Autorità Antitrust, la quale ingiungerà a Fater di cedere uno dei due marchi. L'azienda vende Lines Pannolini per bambini[6].

MarchiModifica

  • Pampers
  • Lines
  • Lines Specialist
  • ACE
  • Tampax
  • NEOBLANC
  • Dignity
  • Infasil
  • Linidor
  • Comet

NoteModifica