Franca Squarciapino

costumista italiana

Franca Squarciapino (Roma, 1940) è una costumista italiana, vincitrice del Premio Oscar ai migliori costumi nel 1991.

BiografiaModifica

Nata a Roma, la Squarciapino ha lavorato come costumista in varie produzioni nazionali e internazionali, sia a teatro che al cinema che in televisione.

Nel 1991 si aggiudicò l'Oscar per il film Cyrano de Bergerac. Oltre a questo premio, la Squarciapino ottenne vari riconoscimenti nella sua carriera, fra cui il Premio Goya, il César, il BAFTA e tre Nastri d'argento.

È sposata con lo scenografo Ezio Frigerio.

Attività nel mondoModifica

Nella sua vita, Franca ha firmato i costumi di oltre 200 spettacoli rappresentati nei maggiori teatri del mondo:

- Teatro Colon, Buenos Aires;

- Teatro Municipale, Rio de Janeiro;

- Opera Nazionale, Washington;

- Metropolitan Theatre, New York;

- Opera House, Chicago;

- Covent Garden, Londra;

- Theatre de l'Opera, Parigi;

- Schillertheater, Berlino;

- Wiener Staatsoper, Vienna;

- Opera house, Zurigo;

- Gran Teatre del Liceu, Barcellona;

- Teatro Real, Madrid;

- Kungliga Operan, Stoccolma;

- Teatro National de Sao Carlos, Lisbona;

- Teatro Bol'soj, Mosca;

- L'Opera di Pechino, Pechino;

- Kabuki-za Theatre, Tokyo;

- Teatr Narodowy, Varsavia.

CostumistaModifica

CinemaModifica

Teatro di prosaModifica

Opera liricaModifica

BallettoModifica

AttriceModifica

TelevisioneModifica

RiconoscimentiModifica

Academy AwardsModifica

BAFTA AwardsModifica

Premio CésarModifica

Premio GoyaModifica

European Film AwardsModifica

Nastro d'argentoModifica

Premio Cinearti La chioma di BereniceModifica

  • 2003: Premio alla carriera

Premio Franco AbbiatiModifica

  • 2004: Miglior costumista

Premio E.T.I. Gli Olimpici del TeatroModifica

International Opera AwardModifica

  • 2019: Miglior costumista

BibliografiaModifica

  • Franca Squarciapino, Tra illusione e realtà, Studi, bozzetti e costumi, Paola Sega Serra Zanetti (a cura di), Arts & Co., Bologna, 1992
  • Franca Squarciapino alla Scala 1980-200, Vittoria Crespi Morbio (a cura di), Edizioni Amici della Scala, Milano, 2000

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN6697363 · ISNI (EN0000 0001 1932 0627 · SBN IT\ICCU\FERV\057329 · LCCN (ENn97871100 · GND (DE142592374 · BNF (FRcb144142693 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n97871100