Fregoso

famiglia nobile genovese

I Fregoso o Campofregoso furono una famiglia nobile della repubblica di Genova e della Liguria in generale, divisa in numerosi rami, i cui membri si distinsero in numerose occasioni storiche; molti di essi ricoprirono la carica di doge, alcuni furono anche signori di Sarzana; altri infine detennero vari feudi, terre e titoli lungo l'arco dell'Appennino Ligure, come la contea di Sant'Agata Feltria della quale fu titolare Agostino Fregoso.

Fregoso
Coat of arms of the Fregoso Family.svg
Spaccato, ondato, innestato di nero e d'argento.
StatoItalia Italia
FondatoreRolando
Data di fondazioneXIII secolo

StoriaModifica

Originari dell'omonima località della Val Polcevera, sulla collina sopra Rivarolo, furono mercanti intraprendenti, attivi nelle vicende politiche cittadine a partire dal XIII secolo, con Rolando, castellano di Voltaggio, Gavi e Portovenere.

La famiglia ebbe una forte influenza sulla vita politica genovese, e ben tredici esponenti dei Fregoso divennero dogi; il primo di essi fu Domenico, ma il più famoso fu certamente Paolo, personaggio emblematico di una storia politica dominata dall'ambizione e dal calcolo delle circostanze che fu in generale una caratteristica della famiglia.

Oltre ai dogi altri personaggi si distinsero in vari campi, militari come Abramo, Agostino e Cesare, letterati come Antoniotto o ecclesiastici come Federigo.

La famiglia Fregoso perse la sua importanza politica nella prima metà del XVI secolo con la fine del dogato di Ottaviano, imprigionato dagli spagnoli e morto in carcere a Ischia.

Nel 1528 fu incorporata negli alberghi De Fornari e De Ferrari; riprese il proprio nome nel 1576, ma da allora non ebbe più alcuna importanza storica.

ArmaModifica

Spaccato dentato di nero e d'argento.[1]

Esponenti della famiglia FregosoModifica

DogiModifica

Altri personaggiModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri di Italia. Fregoso di Genova, Torino, 1835. ISBN non esistente.
  • Giovan Battista di Crollalanza, Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili o notabili italiane estinte e fiorenti, Bologna, A. Forni, Vol.1, SBN IT\ICCU\RAV\0179678.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Storia di famiglia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia di famiglia