Apri il menu principale

Ghosttown

singolo di Madonna del 2015
Ghosttown
Madonna - Ghosttown.PNG
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaMadonna
Tipo albumSingolo
Pubblicazione13 marzo 2015
Durata4:08
Album di provenienzaRebel Heart
GenereBallata[1]
Power ballad[2]
Pop[2]
EtichettaInterscope
Boy Toy
Live Nation
ProduttoreMadonna, Billboard
Registrazione2014
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi di platinoItalia Italia[3]
(vendite: 50 000+)
Madonna - cronologia
Singolo precedente
(2014)
Singolo successivo
(2015)
Logo
Logo del disco Ghosttown

Ghosttown è un brano della cantante statunitense Madonna, pubblicato il 13 marzo 2015 come secondo singolo estratto dal suo tredicesimo album di inediti Rebel Heart. Insieme ad altre 5 canzoni è stata pubblicata in anteprima nel dicembre 2014 in risposta all'hackeraggio subito.

DescrizioneModifica

Il brano è stato scritto da Madonna insieme a Jason Evigan, Evan Bogart e Sean Douglas, e prodotto da Madonna e Billboard. In Rebel Heart prevale l'introspezione, con autentiche dichiarazioni e riflessioni personali di Madonna e Ghosttown è una delle canzoni del disco che portano avanti dei messaggi sfumati, parlando di unità e di coscienza religiosa.

AccoglienzaModifica

Jim Farber, che scrive per il New York Daily News, ha affermato che la canzone "fa spiccare gli elementi più caldi della voce [di Madonna]" e "a volte, i suoi acuti ricordano Karen Carpenter, mentre la melodia possiede la calma avvolgente di successi come Live to Tell".[4] Secondo Matteo Harden, che scrive per Samesame.com.au, Madonna ribalta il concetto dell'"amore perduto" con una sua idealizzazione romantica, e questo messaggio è recepibile nel testo, ad esempio nella frase: "Quando tutto crollerà, quando tutto crollerà. Saremo due anime in una città fantasma"[5].

VideoModifica

Il video ufficiale è stato pubblicato sul canale Vevo ufficiale di Madonna l'8 aprile 2015[6]. All'inizio del video Madonna si trova dentro una casa semi-distrutta dove sta seguendo un notiziario alla tv che trasmette immagini apocalittiche da fine del mondo. Poi Madonna, dopo aver baciato la foto della madre e aver messo al collo un rosario, esce dal suo rifugio, colpendo la porta con un calcio. Fuori rimane colpita dal panorama distrutto, si mette a giocare su una giostra per bambini e poi su un'altalena, si dispera guardando le macchine bruciare e vedendo che anche il telefono non funziona. In un momento di rabbia si mette a colpire con un bastone una catasta di sedie, ma facendo rumore qualcuno la nota. Si tratta di un uomo sopravvissuto alle esplosioni (l'attore Terrence Howard), che cerca di spararle col suo fucile, ma appena lei mostra il suo volto mette giù l'arma. Successivamente affronta l'uomo faccia a faccia e i due iniziano a ballare insieme un passionale tango. Finito il ballo appare anche un bambino asiatico, anche lui sopravvissuto, e i tre vanno via insieme tenendosi per mano, nonostante davanti a loro tutto sia distrutto[6].

Esibizioni dal vivoModifica

La canzone è stata eseguita la prima volta dal vivo il 2 marzo 2015 allo show francese Le Grand Journal[7]. Sei giorni dopo l'ha eseguita in Italia a Che tempo che fa[8]. Agli iHeart Radio Music Awards del 29 marzo l'ha eseguita insieme a Taylor Swift che ha accompagnato Madonna suonando la chitarra. La canzone è stata eseguita durante alcune tappe del Rebel Heart Tour[9].

TracceModifica

  1. Ghosttown – 4:09
  2. Ghosttown (Don Diablo Remix) – 4:49
  • Digital download (Remixes)[11]
  1. Ghosttown (Offer Nissim Drama Remix) – 7:17
  2. Ghosttown (Armand Van Helden Remix) – 6:16
  3. Ghosttown (S-Man Mix) – 6:08
  4. Ghosttown (Razor N Guido Remix) – 7:46
  5. Ghosttown (Mindskap Remix) – 5:35
  6. Ghosttown (Don Diablo Remix) – 4:47
  7. Ghosttown (Dirty Pop Intro Remix) – 5:20
  8. Ghosttown (DJ Mike Cruz Mix Show Edit) – 7:05
  9. Ghosttown (Thrill Remix) – 6:27
  10. Ghosttown (DJ Yiannis String Intro Mix) – 1:40
  • Digital download (Album Version)[12]
  1. Ghosttown – 4:09
  1. Ghosttown (Offer Nissim Drama Remix) – 7:17
  2. Ghosttown (Armand Van Helden Remix) – 6:16
  3. Ghosttown (S-Man Mix) – 6:08
  4. Ghosttown (Razor N Guido Remix) – 7:46
  5. Ghosttown (Mindskap Remix) – 5:35
  6. Ghosttown (Don Diablo Remix) – 4:47
  7. Ghosttown (Dirty Pop Intro Remix) – 5:20
  8. Ghosttown (DJ Mike Cruz Mix Show Edit) – 7:05
  9. Ghosttown (Thrill Remix) – 6:27
  10. Ghosttown (DJ Yiannis String Intro Mix) – 1:40
  11. Ghosttown (A Paul Andrews Reconstruction Mix) – 4:08
  12. Ghosttown (RedTop's If I Were a Carpenter Remix) – 5:49

Successo commercialeModifica

Grazie al singolo Ghosttown, Madonna ha raggiunto il primato come l'artista con il maggior numero di singoli alla prima posizione per una classifica musicale (45), nonché quello per il maggior numero di prime posizioni nella Hot Dance Club Play (45).[14]Ghosttown è stato certificato disco di platino in Italia per aver superato le 50.000 copie nella settimana del 5 ottobre 2015[15].

ClassificheModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Mike Wass, From “Bad Girl” To “Ghosttown,” Madonna’s 10 Most Underrated Singles, Idolator, 16 agosto 2017. URL consultato il 20 luglio 2019.
  2. ^ a b (EN) Saeed Saeed, Track-by-track review: Rebel Heart — Madonna, The National, 3 marzo 2015. URL consultato il 20 luglio 2019.
  3. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 5 ottobre 2015.
  4. ^ Piper, Dean, "New Madonna tracks sound like a 'test of loyalty'", in The Daily Telegraph.
  5. ^ Ellwood, Gregory, "Queen of Pop Says 'Bitch I'm Madonna' Dropping Six New Tracks From 'Rebel Heart'", in HitFix.
  6. ^ a b Madonna - Ghosttown, su youtube.com.
  7. ^ Les lives du Grand Journal, su canalplus.fr.
  8. ^ Madonna da Fazio canta "Ghosttown", su rainews.it.
  9. ^ Madonna And Taylor Swift Were Two Souls In A 'Ghosttown' At The iHeartRadio Music Awards, su huffingtonpost.com.
  10. ^ Ghosttown (2-Track), su amazon.de.
  11. ^ Ghosttown (Remixes), su itunes.apple.com.
  12. ^ Ghosttown: Madonna, su amazon.com.
  13. ^ Listen: Tidal, Madonna: Ghosttown Remixes, Tidal Online. URL consultato il 19 maggio 2015.
  14. ^ Search | Billboard
  15. ^ Madonna: Ghosttown è disco d'oro in Italia, su melty.it.
  16. ^ (EN) ultratop.be, http://www.ultratop.be/nl/song/14e3da/Madonna-Ghosttown.
  17. ^ (FR) ultratop.be, http://www.ultratop.be/fr/song/14e3da/Madonna-Ghosttown.
  18. ^ radio.hrt.hr, http://radio.hrt.hr/clanak/arc-100-27-travnja-2015/10534/.
  19. ^ (EN) Madonna: Ghosttown, IFPI. URL consultato il 26 marzo 2015.
  20. ^ a b c d (EN) Madonna - Ghosttown, Hitparade.ch. URL consultato il 26 marzo 2015.
  21. ^ "s":3} Madonna - Ghosttown, FIMI. URL consultato il 26 marzo 2015.
  22. ^ Madonna -Ghosttown, su officialcharts.com.
  23. ^ (EN) Madonna - Ghosttown, su officialcharts.com.
  24. ^ (EN) Madonna - Chart history, Billboard. URL consultato il 26 marzo 2015.
  25. ^ (EN) billboard.com, https://www.billboard.com/artist/308786/Madonna/chart?f=343.
  26. ^ (EN) Madonna - Chart history, Billboard. URL consultato il 7 maggio 2015.
  27. ^ Madonna - Ghosttown, su sverigesradio.se.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica