Apri il menu principale

Giovanni Doria

cardinale e arcivescovo cattolico italiano
(Reindirizzamento da Giannettino Doria)
Giovanni Doria
cardinale di Santa Romana Chiesa
Leone leoni, giannettino doria fa un sacrificio.JPG
Placchetta raffigurante il cardinale Doria che fa un sacrificio, opera di Leone Leoni
Template-Cardinal (Metropolitan Archbishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato24 marzo 1573 a Genova
Nominato arcivescovo4 febbraio 1608 da papa Paolo V
Consacrato arcivescovo4 maggio 1608 da papa Paolo V
Creato cardinale9 giugno 1604 da papa Clemente VIII
Deceduto19 novembre 1642 (69 anni) a Palermo
 

Giovanni Doria, detto anche Giannettino (Genova, 24 marzo 1573Palermo, 19 novembre 1642), è stato un cardinale e arcivescovo cattolico italiano.

Stemma della famiglia Doria
Coat of arms of the House of Doria.svg
Doria
Blasonatura
Spaccato d'oro e d'argento all'aquila spiegata di nero, membrata, imbeccata, linguata e coronata di rosso attraversante sul tutto

BiografiaModifica

 
Sarcofago del Cardinale Giannettino Doria nella cripta della Cattedrale di Palermo

Nacque a Genova il 24 marzo 1573 dal principe di Melfi Giovanni Andrea Doria e della principessa Zanobia Del Carretto Doria.

Papa Clemente VIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 9 giugno 1604.

Partecipò a tre conclavi:

Morì a Palermo, di cui fu arcivescovo, il 19 novembre 1642 all'età di 69 anni. Sotto il suo governo sorsero le grandiosi chiese dei principali ordini religiosi della città. A lui si deve il riconoscimento delle ossa di Santa Rosalia nel 1624, come anche l'inserimento del nome della Santa nel Martirologio romano nel 1631.

Genealogia episcopaleModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN170918195 · GND (DE1011736314 · CERL cnp01287221 · WorldCat Identities (EN170918195