Apri il menu principale

Giovanni Caprara

allenatore di pallavolo italiano
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo giornalista, vedi Giovanni Caprara (giornalista).
Giovanni Caprara
GiovanniCapraraVolley2.jpg
Nazionalità Italia Italia
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Allenatore
Squadra San Casciano
Azerbaigian Azerbaigian
Carriera
Carriera da allenatore
1998-2000Bergamo2° all.
2000-2001Virtus Reggio Calabria
2002-2003Spezzano
2003-2005Bergamo
2005-2008Russia Russia
2008-2009Sirio Perugia
2009-2010River
2009-2011Grecia Grecia
2010-2012Asystel
2012-2013Villa Cortese
2013-2014River
2014-2016Eczacıbaşı
2016-2017Casalmaggiore
2018-San Casciano
2019-Azerbaigian Azerbaigian
Palmarès
Transparent.png Campionato mondiale
Oro Giappone 2006
Transparent.png Campionato europeo
Bronzo Croazia 2005
Bronzo Lussemburgo e Belgio 2007
Statistiche aggiornate al 1º giugno 2012

Giovanni Caprara (Medicina, 7 novembre 1962) è un allenatore di pallavolo italiano.

CarrieraModifica

La carriera professionistica di Giovanni Caprara comincia nel 1998, come secondo allenatore di Marco Bonitta sulla panchina del Volley Bergamo: in questo ruolo resta per due stagioni, vincendo uno scudetto, due Supercoppe italiane e due Coppe dei Campioni.

Nella stagione 2000-01 diventa primo allenatore e viene ingaggiato dalla Virtus Reggio Calabria, vincendo una Supercoppa, una Coppa Italia ed uno scudetto, poi revocato dalla FIPAV a causa del tesseramento irregolare della giocatrice Cristina Pîrv.

Nella stagione 2001-02 siede sulla panchina del Volley 2000 Spezzano, in Serie A2: con la squadra emiliana conquista la promozione in Serie A1, restando quindi anche nell'annata successiva. Nella stagione 2003-04 ritorna nuovamente a Bergamo, dove resta per altre due annate vincendo uno scudetto, una Supercoppa italiana, una Champions League ed una Coppa CEV.

Nel 2005 ottiene in primo ingaggio per una squadra nazionale, ossia la Russia, con la quale vince due medaglie di bronzo al campionato europeo 2005 e 2007 ed una medaglia d'oro al campionato mondiale 2006: viene esonerato nel 2008 al termine delle Olimpiadi di Pechino, concluse al quinto posto.

Dopo una apparizione di pochi mesi sulla panchina della Pallavolo Sirio Perugia, nella stagione 2009-10 passa alla neopromossa River Volley Piacenza; nel 2009 accetta inoltre l'ingaggio da parte della nazionale greca, dove resta fino al 2011, allenando esclusivamente per l'European League 2010.

Nella stagione 2010-11 viene ingaggiato dall'Asystel Volley di Novara, dove resta per due annate: nel maggio 2012, a seguito della fusione del club piemontese nel GSO Villa Cortese, diviene allenatore società cortesina; tuttavia nel febbraio 2013 viene sollevato dal suo incarico e pochi giorni viene ingaggiato dalla River Volley Piacenza con cui vince due Coppe Italia, due scudetti ed una Supercoppa italiana.

Nella stagione 2014-15 si trasferisce in Turchia ingaggiato dall'Eczacıbaşı Spor Kulübü, con cui vince la Champions League e la Coppa del Mondo per club 2015.

Nella stagione 2016-17 viene ingaggiato dal Volleyball Casalmaggiore, mentre, a metà dell'annata successiva, passa alla guida del San Casciano. Nel 2019 viene nominato selezionatore della nazionale azera.

PalmarèsModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica