Apri il menu principale
Giovanni Colosio
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Squadre di club1
1948-1949Breno? (?)
1949-1950Brescia30 (12)
1950-1952Genoa29 (6)
1952-1955Venezia54 (12)
1955-1958Cosenza62 (14)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giovanni Colosio (Brescia, 22 aprile 1928) è un ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Indice

CarrieraModifica

Cresciuto nel Breno, ottiene nella stagione 1948-1949 il sesto posto nel Girone D della Promozione.

La stagione seguente passa al Brescia, militante in Serie B, dove scenderà in campo in 30 occasioni e segnando 12 reti. Con le rondinelle si piazzerà al sesto posto. Il suo esordio in Serie B risale al 25 settembre 1949 nella partita Brescia-Empoli (5-3).

La stagione seguente passa al Genoa, esordendo in Serie A durante la prima giornata di campionato il 10 settembre 1950 nella vittoria casalinga per 2-1 contro la Lucchese, nel quale segnò il suo unico gol in massima serie, che risulterà decisivo per la vittoria rossoblu contro i toscani.[1] Al termine della stagione retrocederà in Serie B con il sodalizio genovese all'ultimo posto.

Ancora tra i grifoni in serie B, si piazzerà al quinto posto.

Nel 1952 passa al Venezia che militava in Serie C. Nelle tre stagioni in Veneto solo nella seconda sfiorò la promozione in Serie B, arrivando con il club lagunare al terzo posto ad un solo punto dal secondo e promosso Arsenaltaranto.

Nel 1955 passa al Cosenza in IV Serie, dove dopo due terzi posti nel Girone H nel 1955-1956 e 1956-1957 ottiene con il club calabrese la vittoria nel Girone C della Prima Serie in Campionato Interregionale 1957-1958. Ciò comportò la promozione in Serie C e la partecipazione dei rossoblu al girone finale per l'assegnazione dello Scudetto della Lega Interregionale.

Nel girone finale Colosio ed i suoi, arrivati a pari punti con le altre due partecipanti con Spezia e Mantova, si videro assegnare lo Scudetto ex aequo.[2]

In carriera ha totalizzato complessivamente 15 presenze ed una rete in Serie A e 71 presenze e 23 reti in Serie B.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Cosenza: 1958

NoteModifica

  1. ^ Tabellini 1950-1951 Archiviato il 1º giugno 2009 in Internet Archive. Akaiaoi.com
  2. ^ Albo d'oro Cosenzacalcio1914.com

BibliografiaModifica

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.

Collegamenti esterniModifica

  • Dario Marchetti (a cura di), Giovanni Colosio, su Enciclopediadelcalcio.it, 2011.