Apri il menu principale

Giovanni Francesco Stoppani

cardinale italiano
Giovanni Francesco Stoppani
cardinale di Santa Romana Chiesa
Giovanni Francesco Stoppani.jpg
Template-Cardinal.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato16 settembre 1695 a Milano
Ordinato diacono25 luglio 1734
Ordinato presbitero1º agosto 1734
Nominato arcivescovo14 marzo 1735 da papa Clemente XII
Consacrato arcivescovo25 marzo 1735 dal cardinale Giorgio Spinola
Creato cardinale26 novembre 1753 da papa Benedetto XIV
Deceduto18 novembre 1774 (79 anni) a Roma
 

Giovanni Francesco Stoppani (Milano, 16 settembre 1695Roma, 18 novembre 1774) è stato un cardinale italiano.

BiografiaModifica

Di nobile famiglia milanese, ultimo dei cinque figli del marchese Giovanni Francesco Stoppani e di Laura Croce, studiò al collegio Borromeo di Pavia, alla pontificia accademia dei nobili ecclesiastici e all'università di Pavia, dove si laureò in utroque iure.

Entrò nello stato ecclesiastico nel 1715: fu referendario del tribunale della Segnatura, prelato domestico di papa Innocenzo XIII e inquisitore generale di Malta dal 1730 al 1736.

Fu ordinato sacerdote nel 1734 e nel 1735 fu consacrato arcivescovo di Corinto: fu nunzio apostolico a Firenze, a Venezia, presso l'imperatore e alla dieta di Francoforte.

Tornò a Roma nel 1735. Papa Benedetto XIV lo creò cardinale nel concistoro del 26 novembre 1753. Fu cardinale presbitero del titolo di San Martino ai Monti e poi vescovo suburbicario di Palestrina.

Fu legato a Urbino e in Romagna, prefetto delle congregazioni per gli affari economici e per la propagazione della fede e segretario della congregazione dell'inquisizione.

La sua tomba è nella basilica di Sant'Andrea della Valle.

Genealogia episcopaleModifica

Successione apostolicaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN89085616 · ISNI (EN0000 0000 7820 0679 · GND (DE122230159 · BAV ADV10296123 · CERL cnp00568601 · WorldCat Identities (EN89085616