Apri il menu principale

Giuda Maccabeo (Händel)

oratorio di Georg Friedrich Händel
Giuda Maccabeo
KulturbundOrchester001.jpg
Judas Maccabaeus alla Filarmonica di Berlino
Orchestra Kulturbund Deutscher Juden
Titolo originaleJudas Maccabaeus
Lingua originaleinglese
Genereoratorio
MusicaGeorg Friedrich Händel
LibrettoThomas Morell
Attitre
Epoca di composizione1746
Prima rappr.1 aprile 1747
TeatroCovent Garden Londra
Personaggi
  • Giuda Maccabeo (tenore)
  • Simone, suo fratello (basso)
  • Donna Israelita (soprano)
  • Uomo Israelita (mezzosoprano)
  • Eupolemus, Ambasciatore ebreo a Roma (contralto)
  • Primo Messaggero (contralto)
  • Secondo Messaggero (basso)
  • Coro di Israeliti
  • Coro di Giovani
  • Coro di Vergini

Giuda Maccabeo (HWV 63) è un oratorio in tre atti composto nel 1746 da Georg Friedrich Händel basato su un libretto scritto da Thomas Morell. L'oratorio fu ideato come un omaggio al Principe Guglielmo Augusto, duca di Cumberland, vittorioso dopo il suo ritorno dalla battaglia di Culloden, 16 aprile 1746.[1] Altri cataloghi della musica di Händel riportano il lavoro come HG XXII; e l'HHA 1/24.[2]

TramaModifica

Il libretto di Morell è basato sul testo deuterocanonico o apocrifo del Primo libro dei Maccabei (2–8), con concetti aggiunti dalla Antichità giudaiche di Flavio Giuseppe.

Gli eventi descritti nel oratorio risalgono al periodo 170-160 aC, quando la Giudea era governata dall'Impero seleucida, che era impegnata a distruggere la religione ebraica. Essendo i Seleucidi devoti al culto di Zeus, molti ebrei obbedivano sotto la minaccia di persecuzioni; tuttavia, altri no. Uno di quelli che oppose resistenza fu l'anziano sacerdote Mattatia che aveva ucciso un compagno Ebreo che stava per offrire un sacrificio pagano. Dopo aver distrutto un altare pagano, Mattatia si ritirò verso le colline e raccolse altri che erano disposti a combattere per la loro fede.[1]

La musica di Händel descrive gli umori mutevoli del popolo ebraico dall'abbattimento alla gioia, quando le loro sorti cambiano.[1]

Parte 1Modifica

Il popolo piange per la morte della loro guida Mattatia, ma suo figlio Simone Tassi cerca di restituire loro la fede e li incita a combattere (Arm, arm, ye brave). Il fratello di Simone, Giuda Maccabeo, assume il ruolo di capo e incita il popolo con pensieri di libertà e di vittoria attraverso il potere di Geova.[1]

Parte 2Modifica

Il popolo è stato vittorioso, ma Giuda è preoccupato del fatto che la vanità farà sì che la gente rivendicherà la vittoria per sé. Quando arriva la notizia che il comandante seleucide Gorgia si appresta a mettere in atto la vendetta, lo stato d'animo gioioso della gente lascia il posto al pianto e allo sconforto (Ah! wretched Israel!). Giuda raduna ancora il popolo (Suona un allarme) e insiste sul fatto che gli altari pagani devono essere distrutti e che le false religioni devono essere combattute.[1][3]

Parte 3Modifica

La vittoria è stato finalmente conquistata per il popolo ebraico (See, the Conqu'ring Hero Comes!). Arriva la notizia che Roma è disposta a formare un'alleanza con Giuda contro l'impero seleucide. Il popolo si rallegra che finalmente è tornata la pace per il proprio paese (O lovely peace).[1]

Prima esecuzioneModifica

La prima esecuzione ebbe luogo il 1 aprile 1747 al Covent Garden, e Giuda Maccabeo divenne uno degli oratori più popolari di Händel. Il General Advertiser (uscito il giorno prima del concerto) annunciò l'evento così:[4]


COVENT-GARDEN

Al Teatro Reale, Covent-Garden
Domani, sarà eseguito un nuovo Oratorio
Intitolato
GIUDA MACCABEO
Con un nuovo concerto
Platea e Palchi saranno messi insieme e nessuno
Sarà ammesso senza il biglietto
che sarà consegnato quel giorno, in ufficio al
Covent-Garden Theatre, a mezza ghinea ciascuno
Prima Galleria 5s; Seconda Galleria 3s.6d.
Le gallerie saranno aperte alle
quattro e mezzo.
Platea e Palchi alle cinque.
Per iniziare alle sei e mezza.

RuoliModifica

Ruolo Voce Cast della prima
del 1747
Giuda Maccabeo Tenore John Beard
Uomo israelita mezzosoprano Caterina Galli
Donna israelita Soprano Elisabetta de Gambarini
Simone, fratello di Giuda basso Thomas Reinhold
Eupolemus, Ambasciatore ebreo a Roma basso Thomas Reinhold
Primo Messaggero contralto
Secondo Messaggero basso
Coro di Israeliti
Coro di Giovani
Coro di Vergini

Il famoso coro See, the Conqu'ring Hero Comes! fu composto durante l'estate del 1747 per il successivo oratorio di Händel, Joshua. Sull'onda della popolarità, forse nel 1751, Händel lo aggiunse a Giuda Maccabeo, e così ora fa parte integrale, legittimamente, di entrambi gli oratori.

Utilizzi dell'oratorioModifica

La Halifax Choral Society possiede un manoscritto che dovrebbe essere una nuova orchestrazione dell'oratorio da parte di Mozart.[5]

Ludwig van Beethoven compose dodici variazioni su See, the Conqu'ring Hero Comes! per piano e violoncello nel 1796 (WoO 45). Nel 1884 lo scrittore svizzero Edmond Louis Budry scrisse nuovi versi in francese per lo stesso coro, quando compose l'inno pasquale "À toi la gloire, O Ressuscité!", che fu poi tradotto in inglese come "Thine Be the Glory". Anche See, the Conqu'ring Hero Comes! divenne popolare essendo la melodia invariabilmente interpretata dalle bande di ottoni in apertura di nuove linee ferroviarie e stazioni in Gran Bretagna nel corso del XIX secolo e fu adottato come un movimento della Fantasia on British Sea Songs di Sir Henry Wood, suonata alla BBC Proms.

Come, ever smiling Liberty, / And with thee bring thy jocund train è cantata da Maria, l'eroina del romanzo di Mary Wollstonecraft Maria or, The Wrongs of Woman (1798), nel punto in cui lei crede di essere sfuggita dal marito violento. Lei chiama il suo stato di "libertà relativa", suggerendo con questo che "il treno della felicità è rimasto molto indietro!", dato che lei non ricava alcun piacere nel suo bisogno di separazione.[6]

Giuda Maccabeo fu tradotto in tedesco e pubblicato nel 1866 come Volume 22 dello Händel-Gesellschaft. Una traduzione in ebraico di Aharon Ashman, preparata per il 1932 Maccabiah Games, divenne popolare a Israele durante l'Hanukkah. Un'altra versione ebraica dell'Hanukkah (non una traduzione) fu scritta dal poeta ed autore per ragazzi israeliano Levin Kipnis.

Ai giorni nostri, un'interpretazione strumentale del coro è suonata durante le cerimonie di premiazione delle scuole giapponesi, mentre i destinatari passano sul palcoscenico per ricevere il loro premio.

OrchestrazioneModifica

La seguente strumentazione fu riportata da Chrysander nell'edizione del 1866 della Händel-Gesellschaft:

MovimentiModifica

The following table summarises the movements of the oratorio.[4]

Parte No. Tipo Titolo Voci Tempo Indicazione Tempo Indicazione Chiave
1 1 Overture Largo, Allegro, Largo 4/4, 3/8, 4/4 G minor
1 2 Coro Mourn, ye afflicted children Soprano, Contralto, Tenore, Basso Largo 4/4 C minor
1 3 Recitativo Well may your sorrows Uomo Israelita (Tenore) 4/4
1 4 Duetto From this dread scene Uomo Israelita (Tenore),
Donna Isrlaelita (Contralto)
Andante e staccato 3/4 G minor
1 5 Coro For Sion lamentation make Soprano, Contralto, Tenore, Basso Larghetto e un poco piano, Adagio 12/8, 4/4 F minor
1 6 Recitativo Not vain is all this storm of grief Simone 4/4
1 7 Aria Pious orgies Donna Isrlaelita Largo e sostenuto 4/4 E flat major
1 8 Coro O Father, whose Almighty power Soprano, Contralto, Tenore, Basso Larghetto, Allegro 3/4, 4/4 B flat major
1 9 Recitativo
(accompagnato)
I feel the Deity within Simone 4/4
1 10 Aria Arm, arm, ye brave Simone Allegro 4/4 C major
1 11 Coro We come, in bright array Soprano, Contralto, Tenore, Basso Allegro 3/4 C major
1 12 Recitativo ‘Tis well, my friends Giuda Maccabeo 4/4
1 13 Aria Call forth thy powers Giuda Maccabeo Allegro 4/4 D major
1 14 Recitativo To Heaven’s Almighty King we kneel Donna Isrlaelita 4/4
1 15 Aria O Liberty, thou choicest treasure Donna Isrlaelita Largo 4/4 A major
1 16 Aria Come, ever-smiling Liberty Donna Isrlaelita Andante 6/8 A major
1 17 Recitativo O Judas, may these noble views inspire Uomo Israelita 4/4
1 18 Aria ‘Tis Liberty Uomo Israelita Larghetto, Adagio, Larghetto 4/4 E major
1 19 Duetto Come, ever-smiling Liberty Donna Isrlaelita,
Uomo Israelita (mezzosoprano)
Andante 6/8 A major
1 20 Coro Lead on, lead on Soprano, Contralto, Tenore, Basso Allegro 4/4 D major
1 21 Recitativo
(end accompanied)
So willed my father Giuda Maccabeo 4/4
1 22 Coro Disdainful of danger Contralto, Tenore, Basso Allegro 3/8 G major
1 23 Recitativo Ambition! if e’er honour was thine aim Giuda Maccabeo 4/4
1 24 Aria No unhallow’d desire Giuda Maccabeo Allegro 6/8 B flat major
1 25 Recitativo Haste we, my brethren Uomo Israelita (Tenore) 4/4
1 26 Coro Hear us, O Lord Soprano, Contralto, Tenore, Basso A tempo giusto 4/4 F major
2 27 Coro Fallen is the foe Soprano, Contralto, Tenore, Basso Allegro moderato 4/4 D minor
2 28 Recitativo Victorious hero Uomo Israelita 4/4
2 29 Aria So rapid thy course is Uomo Israelita Allegro, Adagio (last five bars) 3/8 G major
2 30 Recitativo Well may hope our freedom to receive Uomo Israelita (Soprano) 4/4
2 31 Duetto Sion now her head shall raise Donna Isrlaelita,
Uomo Israelita (Soprano)
Andante 3/4 G major
2 32 Coro Tune your harps Soprano (1st & 2nd), Contralto, Tenore, Basso Andante 3/4 G major
2 33 Recitativo O let eternal honours crown his name Donna Isrlaelita 4/4
2 34 Aria From mighty kings he took the spoil Donna Isrlaelita Andante, Allegro (fine) 12/8, 4/4 (fine) A major
2 35 Duetto Hail, Judea, happy land Uomo Israelita (Contralto),
Donna Isrlaelita
Allegro 4/4 D major
2 36 Coro Hail, Judea, happy land Soprano, Contralto, Tenore, Basso Allegro 4/4 D major
2 37 Recitativo Thanks to my brethren Giuda Maccabeo 4/4
2 38 Aria How vain is man who boasts in fight Giuda Maccabeo Andante 4/4 F major
2 39 Recitativo O Judas! O my brethren Messaggero Israelita (Contralto) 4/4
2 40 Aria Ah! wretched Israel Donna Isrlaelita Largo 3/4 C minor
2 41 Coro Ah! wretched Israel Soprano, Contralto, Tenore, Basso Largo, Adagio (ending) 3/4 C minor
2 42 Recitativo Be comforted Simone 4/4
2 43 Aria The Lord worketh wonders Simone Allegro 4/4 A minor
2 44 Recitativo My arms! against this Gorgias will I go Giuda Maccabeo 4/4
2 45 Air Sound an alarm Giuda Maccabeo Allegro 6/8 D major
2 46 Coro We hear Soprano, Contralto, Tenore, Basso Allegro 6/8 D major
2 47 Recitativo Enough! to Heaven we leave Simone 4/4
2 48 Aria With pious hearts Simone Larghetto 3/4 G minor
2 49 Recitativo Ye worshippers of God Uomo Israelita (Contralto) 4/4
2 50 Aria Wise men, flattering, may deceive you Donna Isrlaelita Larghetto 3/4 F major
2 51 Duetto O never bow we down Donna Isrlaelita,
Uomo Israelita (Contralto)
Andante 3/4 C minor
2 52 Coro We never will bow down Soprano, Contralto, Tenore, Basso Andante 3/4 C minor, C major
3 53 Aria Father of Heaven Sacerdote Andante larghetto 4/4 F major
3 54 Recitativo See, see yon flames Uomo Israelita (Contralto) 4/4
3 55 Recitativo O grant it, Heaven Donna Isrlaelita 4/4
3 56 Aria So shall the lute and harp awake Donna Isrlaelita Allegro, Adagio (ending) 4/4 B flat major
3 57 Recitativo From Capharsalama Messaggero Israelita (Contralto),
Messaggero Israelita (Basso)
4/4
3 58 Coro di Giovani;
Coro di Vergini;
Coro
See the conquering hero comes Soprano (1st & 2nd), Contralto;
Soprano (1st & 2nd);
Soprano, Contralto, Tenore, Basso
2/2 G major
3 59 Marcia Allegro 2/2 G major
3 60 Duetto; Coro Sing unto God Contralto, Tenore; Soprano, Contralto, Tenore, Basso Allegro 4/4 D major
3 61 Recitativo Sweet flow the strains Giuda Maccabeo 4/4
3 62 Aria With honour let desert be crowned Giuda Maccabeo Andante larghetto 4/4 A minor
3 63 Recitativo Peace to my countrymen Eupolemus 4/4
3 64 Coro To our great God Soprano, Contralto, Tenore, Basso Allegro 4/4 G minor
3 65 Recitativo Again to earth let gratitude descend Donna Isrlaelita 4/4
3 66 Duetto O lovely peace Donna Isrlaelita,
Uomo Israelita (Contralto)
Allegro 6/8 G major
3 67 Aria Rejoice, O Judah Simone Andante allegro 4/4 D major
3 68 Coro Hallelujah, Amen Soprano, Contralto, Tenore, Basso Allegro, Adagio (ending) 4/4 D major

RegistrazioniModifica

Anno Cast: Giuda Maccabeo,
Donna Israelita,
Simone,
Uomo Israelita,
Un messaggero,
Israelita
Direttore,
orchestra
e coro
Etichetta
1963 Jan Peerce,
Martina Arroyo,
David Smith,
Mary Davenport,
Mary Davenport,
Lawrence Avery
Thomas Scherman,
Opera di Stato di Vienna Orchestra
e Vienna Academy Chorus
CD: VoxBox
Cat: 5125
1971 Alexander Young,
Heather Harper,
John Shirley-Quirk,
Helen Watts,
Patricia Clark,
Jean Temperley
Johannes Somary,
English Chamber Orchestra
and Amor Artis Chorale
CD: Vanguard Classics
Cat: OVC 4072
1977 Ryland Davies,
Felicity Palmer,
John Shirley-Quirk,
Janet Baker,
Paul Esswood,
Christopher Keyte
Charles Mackerras,
English Chamber Orchestra
e Wandsworth School Choir
CD: DGG
Cat: 447692
1993 Guy de Mey,
Lisa Saffer,
David Thomas,
Patricia Spence,
Brian Asawa,
Leroy Kromm
Nicholas McGegan,
Philharmonia Baroque Orchestra
and U.C. Berkley Chamber Chorus
CD: Harmonia Mundi
Cat: HMX 2907374.75

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Judas Maccabaeus – G.F. Handel (1685–1759), choirs.org.uk. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  2. ^ Anthony Hicks, "Handel, George Frideric", in Sadie, Stanley; Tyrrell, John (a cura di), The New Grove Dictionary of Music and Musicians, 2ª ed., Londra, Macmillan, 2001, p. 785.
  3. ^ Libretto: Judas Maccabaeus, in Opera, Stanford University, 20 ottobre 1999. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  4. ^ a b Merlin Channon, Judas Maccabaeus, Londra, Novello & Co., 2003 [1923], ISBN 9780853609407.
  5. ^ New Mozart found in Yorkshire [Trovato un nuovo Mozart nello Yorkshire], Bbc news. URL consultato il 3 maggio 2016.
  6. ^ Mary Wollstonecraft, Maria or, The Wrongs of Woman [Maria, o gli errori di una donna], Echo Library, 2006 [1798 prima pubblicazione], p. 70, ISBN 9781846374593.

BibliografiaModifica

  • Mary Wollstonecraft, Maria or, The Wrongs of Woman, Echo Library, 2006 [Prima pubblicazione 1798], ISBN 9781846374593.
  • Merlin Channon, Judas Maccabaeus[collegamento interrotto], Londra, Novello & Co, 2003 [Prima pubblicazione 1923], ISBN 9780853609407.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN174965030 · LCCN (ENn82159318 · GND (DE300064837 · BNF (FRcb13913109f (data) · WorldCat Identities (ENn82-159318
  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica