Apri il menu principale
Giuseppe Cerbara, inaugurazione del Braccio Nuovo nei Musei vaticani, 1822

Giuseppe Cerbara (Roma, 15 luglio 1770Roma, 6 aprile 1856) è stato un medaglista e incisore di gemme italiano.

Figlio d'arte, suo padre era Giovanni Battista Cerbara, uno dei migliori incisori e medaglisti romani del '700. Il fratello Nicola Cerbara era anche lui un medaglista ed incisore di monete.

La sua abilità lo porta rapidamente ad ottenere riconoscimenti: nel 1812 diventa membro dell'Accademia di S. Luca, nel 1815 dell'Akademie der Bildenden Künste di Vienna, nel 1825 della Royal Academy of Fine Art of Antwerp. Nel 1831 entra a far parte della Congregazione dei Virtuosi al Pantheon e nel 1834 dell'Accademia Fiorentina di Belle Arti.

Nel 1822 diviene Incisore Generale della zecca papale e insieme a Giuseppe Girometti produce le medaglie papali con cadenza biennaale. Nello stesso periodo appronta anche conii per monete sia per la zecca Romana che per la zecca di Bologna.

Dal 1823 inizia a produrre la serie di medaglie conosciute come Dalla Lavanda. Aveva bottega a Roma in Piazza di Spagna n. 9[1].

Indice

ProduzioneModifica

Fra le sue medaglie più note si possono annoverare:

MoneteModifica

Per Leone XII:

Sede vacante 1829

Per Pio VIII

Sede vacante 1830-31

SigleModifica

C, G C, CERB, CERBAR, CERBARA, G CERBARA F, G CERBARA

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN55228132 · ISNI (EN0000 0000 6683 1393 · GND (DE129471917 · ULAN (EN500080743 · CERL cnp00605784