Gli italiani sono matti

film del 1958 diretto da Duilio Coletti e Luis María Delgado
Gli italiani sono matti
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia, Spagna
Anno1958
Durata106 min
Dati tecniciB/N
Generecommedia
RegiaDuilio Coletti e Luis María Delgado
SceneggiaturaJosé Gallardo, Luis Lucas, Paolo Tedeschi, Sandro Continenza, Ennio De Concini, Luciano Vincenzoni, Giuseppe Scoponi e Alfonso Paso
ProduttoreEvaristo Signorini
FotografiaAntonio Macasoli e Gábor Pogány
MontaggioTeresa Alcocer
MusicheManuel Parada e Nino Rota
ScenografiaArrigo Equini e Juan Alberto Soler
Interpreti e personaggi

Gli italiani sono matti è un film del 1958 diretto da Duilio Coletti e Luis María Delgado.

TramaModifica

Alcuni prigionieri italiani che, si trovano in un campo di concentramento tedesco, hanno scommesso con il comandante che in due ore riusciranno a costruire una chiesa.

BibliografiaModifica

  • Parish, James Robert. Film Actors Guide. Scarecrow Press, 1977.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema