Apri il menu principale

Guido Pasolini dall'Onda

imprenditore e politico italiano
Guido Pasolini Dall'Onda
Guido pasolini dall'onda.jpg

Senatore del Regno d'Italia
Durata mandato 21 dicembre 1939 –
Legislature XXX

Dati generali
Professione Imprenditore

Guido Giuseppe Amedeo Pasolini Dall'Onda, Patrizio di Ravenna (Firenze, 6 aprile 1880Ravenna, 19 novembre 1963) è stato un imprenditore e politico italiano.

BiografiaModifica

Nobile di antica stirpe romagnola, figlio di Pier Desiderio Pasolini (deputato di destra nella XV e XVI, senatore a vita dal 1889) e nipote di Giuseppe Pasolini (Ministro del Commercio, Belle Arti e Agricoltura nel primo governo con componente laica dello Stato Pontificio), è stato tenente di cavalleria durante la prima guerra mondiale e dal 1920 (alla morte di suo padre) si è occupato in prima persona delle grandi tenute agricole di famiglia. Membro della consulta araldica e della Società romana di storia patria, consigliere d'amministrazione della Cassa di Risparmio di Roma, si è impegnato nella battaglia del grano al punto da ottenere una Stella d'oro al merito rurale. Senatore dal 1939, mai direttamente impegnato in politica, è stato mantenuto nella carica dopo la caduta del fascismo ma estromesso dall'ordinamento della Repubblica Italiana.[1]

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ LA CONSULTA DEI SENATORI DEL REGNO, su unionemonarchica.it. URL consultato il 2017 (archiviato dall'url originale il 29 settembre 2017).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN4919413 · ISNI (EN0000 0000 6139 7559 · BNF (FRcb103681124 (data) · WorldCat Identities (EN4919413