Hana to yume

Hana to yume
StatoGiappone Giappone
Linguagiapponese
Periodicitàbimestrale
Genereshōjo
Fondazione1974
EditoreHakusensha
Tiratura295 000 (2005)
Diffusione digitale(2018)
Redattore capoTakahiro Hasegawa
Sito webwww.hanayume.com/
 

Hana to yume (花とゆめ? "Fiori e sogni"), a volte abbreviato in HanaYume (花ゆめ?), è una rivista shōjo manga pubblicata in Giappone dalla casa editrice Hakusensha.

La sua uscita è bimensile ed esce il 5 e il 20 di ogni mese al prezzo di 280 yen. Acclusi alla rivista ci sono spesso dei gadget (detti furoku) come matite, album o CD inerenti alle serie e i personaggi del periodico.

Il target è costituito al 95% da un pubblico femminile costituito da ragazze e adolescenti con un'età compresa tra i 13 e i 18 anni e i suoi contenuti sono serie e racconti manga di genere shōjo o commedia con elementi di fantasy.

Secondo una classifica condotta da Oricon, Hana to Yume si è classificata al 4º posto tra le pubblicazioni più amate del settore[1][2].

StoriaModifica

Fondata nel maggio 1974, il suo primo numero fu venduto al prezzo di 200¥ con una copertina illustrata da Kazuko Koyeno; inizialmente la pubblicazione della rivista fu mensile, ma dal gennaio 1975 divenne bimensile[3].

Nel 1976 vide la luce la rivista LaLa, "sorella" di Hana to Yume e inizialmente edita con il nome di Hana to Yume LaLa; questa mantenne il suo stato di pubblicazione sorella finché la sua fama diede vita a sua volta ad una pubblicazione collegata, ovvero LaLa DX.

Fino alla metà degli anni novanta la tiratura della rivista oscillava fra le 400 000 e 500 000 copie, ma da allora si è notevolmente ridotta. Nel 2005 ha avuto una tiratura di 295 000 esemplari per arrivare in seguito a 226 562 copie nel 2009. È comunque una delle riviste con il più grande successo nel settore shōjo manga.

Nel 2009 la rivista ha iniziato una collaborazione con il servizio di distribuzione Yahoo! Japan Comic, il quale ha distribuito la versione digitale dei manga, tra cui Il grande sogno di Maya e Hana-Kimi. In occasione del 35º anniversario, è stato trasmesso un programma radiofonico dalla Yahoo! Japan di un'ora e mezza, in cui ha partecipato anche la mangaka Suzue Miuchi[4].

Sempre in occasione dell'anniversario è stata rilasciata una pubblicazione speciale chiamata Hana to Yume Guide Book (花とゆめ GUIDE BOOK?) che raccontava la storia e gli eventi della rivista, riassumeva tutte le serie pubblicate fino al 2009 e conteneva alcuni messaggi dei loro mangaka.

Le serie della rivista poi raccolte in tankōbon vengono pubblicate sotto l'etichetta Hana to Yume Comics (花とゆめコミックス?), la quale pubblica anche le storie di Bessatsu Hana to Yume, LaLa, LaLa DX e Melody.

Serie manga pubblicateModifica

In corsoModifica

Concluse o non più pubblicateModifica

NoteModifica

  1. ^ 意外!?女のコが一番好きなコミック誌は『週刊少年ジャンプ』! -ORICON STYLE ニュース, su news.oricon.co.jp, 10 aprile 2006. URL consultato il 18 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 10 aprile 2006).
  2. ^ (EN) Weekly Shonen Jump Top Anthology with Girls (Updated), in Anime News Network. URL consultato il 18 maggio 2017.
  3. ^ (JA) 沿革, su hakusensha.co.jp, Hakusensha. URL consultato il 3 settembre 2021.
  4. ^ (JA) 花とゆめ創刊35周年企画!!, su hanayume.com. URL consultato il 3 settembre 2021 (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2009).

Collegamenti esterniModifica