Apri il menu principale
Handball Carpi A.S.D.
Pallamano Handball pictogram.svg
Segni distintivi
Colori sociali Bianco e rosso
Dati societari
Città Carpi
Paese Italia Italia
Federazione FIGH
Campionato Serie A2
Fondazione 1974
Scioglimento 2019
Presidente Enrico Lucchi
Allenatore Semir Nezirevic
Impianto sportivo Palestra "Vallauri" Carpi
Palmarès
Supercoppa italiana
Trofei nazionali 1 Supercoppa italiana
www.handballcarpi.it

L'Handball Carpi è stata una squadra di pallamano di Carpi (Mo).

Ha disputato le proprie gare interne al Pala Vallauri di viale Peruzzi a Carpi, con l'eccezione di eventuali gare europee e fasi finali delle competizioni nazionali. L'attività giovanile ha sede a Carpi.

Indice

Cenni storiciModifica

La società è sorta attorno ai primi anni '70 per volontà dei fratelli Bonfiglioli e di un gruppo di giovani giocatori appassionati di questo sport.

La gestione sportiva è stata condizionata, nei vari anni, dall'andamento economico della zona. Dopo varie presenze in A2 e B, dopo la riforma dei campionati, la squadra ha militato in serie C.

Con l'ingresso in società dell'autorevole Claudio Cerchiari (FANNY) la pallamano carpigiana ha acquisito un potenziale, sia economico che sportivo, di alto livello arrivando ad ingaggiare giocatori del calibro di Davide Serafini, Filippo Serafini, Michele Guerazzi, Stefano Bonazzi, Paolo Folloni, il mitico "Braccio" Berselli, che si aggiungono al forte roster locale formato dal gruppo storico, come Gabriele Solieri, Roberto Baraldi, Andrea Morselli, Stefano Maffei, Mirco Malagoli e Andrea "Andrea Angelo Borsa" Borsari.

La squadra ha disputato un ottimo campionato di serie A2 Nazionale ottenendo la promozione in serie A1. Nella stagione 2012-2013, la squadra milita nella massima serie nazionale, ottenendo importanti risultati, tra i quali il raggiungimento dei Play-off scudetto, venendo poi eliminata ai quarti di finale per mano della Junior Fasano.

Stagione 2013/2014Modifica

Nella stagione seguente, vengono ingaggiati giocatori del livello di Pablo Miguel Marrochi e Carlo Sperti dall'Handball Conversano, Andrea Basic e Hrvoje Tojcic, oltre al portiere Alessandro Baschieri dal Casalgrande. A questi si aggiunge l'importante ingresso di Michele Skatar avvenuto a gennaio per un tempo di sei mesi. La squadra ha raggiunto la finale di Coppa Italia 2014, venendo battuta dopo ben quattro tempi supplementari dalla Junior Fasano, squadra che elimina i carpigiani anche nella seminale scudetto. Nonostante questo la squadra si qualificherà per la prima volta alle fasi preliminari di una coppa europea, la Challenge Cup.

Stagione 2014/2015Modifica

L'allenatore Davide Serafini viene affiancato il nuovo vice allenatore Luca Galluccio. Rispetto alla precedente stagione la squadra perde molti atleti, infatti se ne andranno Marrochi, Skatar, Polito, Bellotti, Toijcic e Baschieri. Al loro posto arriveranno Vaccaro, Opalic, Carrara, Ceso, Beharevic e Tupan.

La stagione inizia con il botto, infatti arriva il primo titolo della società.

Infatti il 13 settembre 2014 la squadra vince il suo primo trofeo nazionale: la Supercoppa Italiana 2014, battendo ai tiri di rigore proprio la Junior Fasano.

La squadra sarà poi colpita dal grave infortunio al ginocchio per la giovane promessa Carlo Sperti, infortunatosi con la nazionale azzurra durante gara 2 tra Italia e Belgio il 3/11/14.

Il 22 novembre 2014 la squadra farà il suo esordio alle fase preliminari di una competizione europea, la Challenge Cup, contro gli estoni del Polva Serviti.

Il risultato tra il match in Estonia e quello in Italia non permetterà a Carpi di qualificarsi alla fase successiva, infatti la squadra perderà a Polva (36-24) e vincerà a Rubiera (29-21) ma con una differenza reti non sufficiente a passare il turno.

Tra il 27 febbraio e il 1º marzo, l'Handball Carpi parteciperà alle Final Eight di Coppa Italia a Siracusa.

Superati i quarti di finale battendo per 34-21 Fondi, la squadra non riuscirà a superare l'avversario Bolzano in semifinale perdendo 22-25. Nonostante la sconfitta Carpi riuscirà a salire sul podio battendo Romagna 21-24 nella finale terzo-quarto posto.

A fine torneo i giocatori bianco-rossi Sperti e Beharevic saranno premiati rispettivamente come miglior giocatore U20 e miglior giocatore straniero della stagione.

Stagione 2016/2017Modifica

Con il nuovo allenatore Sasa Ilic, subentrato a Davide Serafini dopo la stagione 2014/2015, la Terraquilia Carpi cede Carlo Sperti all'Handball Käerjeng (LUX), Andrea Parisini all'Angers Noyant Handball Club (FRA), Michele Rossi, Ceso David e Giulio Nardo all'Handball Romagna, Bruno Brzic al A.S. Albatro Handball Siracusa, Rudol Cuzic all'Rukometni klub hrvatske mladeži Dubrovnik (CRO), Mattia Lamberti al Secchia Rubiera e infine Basic Andrea al Merano. Nonostante i giocatori ceduti, arrivano anche acquisti: il forte centrale croato Tomislav Bosnjak, in passato uno dei punti di forza dell’ MRK Umag, compagine militante nel massimo campionato croato. Giulio Venturi dal Cassano Magnago, Nikolas Polito dall'Albatro Siracusa, Riccardo Pivetta, Lorenzo Nocelli dal Cingoli, Angelo Giannetta e Paolo de Giovanni dal Casalgrande e infine Alex Castillio dal Lowen Eppan il forte terzino italo-domenicano.

La Terraquilia Carpi al termine della regular season ottiene il pass delle Final Eight di Coppa Italia che si disputano a Fondi e riesce ad arrivare prima nel girone B. Nella Coppa Italia il Carpi batte subito Fondi 25-24 e passa alle semifinali, dove incontra Bolzano e perde di misura 31-21. La Terraquilia Handball Carpi nonostante tutto, chiude la propria esperienza nella Final Eight numero 32 della storia al terzo posto, battendo l’Accademia Conversano nella “finalina” 3-4 posto.

Chiudendo al termine della poule play-off in prima posizione la Terraquilia accede alle semifinali scudetto dove incontrerà nuovamente Bolzano. Gara 1 si disputa in casa bianco-rossa al Vallauri ma una stoica Terraquilia, decimata (out Jurina, Castillo, Nocelli, Vaccaro aggregato per onor di firma e con Giannetta con una spalla lussata) e condizionata da una settimana di allenamenti a ranghi ridotti non riesce con l'impresa e perde 22-25. Gara 2 invece, che si disputerà al Pala-Gasteiner a Bolzano viene vinta dai padroni di casa 32-25 e la Terraquilia non centrando questo obiettivo finisce questa grande stagione.

Stagione 2017/2018Modifica

Crisi migratoria che colpisce Carpi: se ne vanno Nocelli a Cingoli, Jurina a Malo, Bosnjak a Bologna, Pivetta a Conversano, Venturi alla Junior Fasano. La Terraquilia Carpi chiude il campionato in zona playout e viene eliminata, e di conseguenza retrocessa, dal Malo per colpa della regola delle reti in traferta.

Stagione 2018/2019Modifica

Un roster non all'altezza delle annate precedenti porta il Carpi ad occupare l'ultimo posto nella classifica di A2 con sole sconfitte. A fine gennaio 2019, arriva la conferma dell'esclusione dal campionato e quindi del fallimento.

Rosa 2016-2017Modifica

PortieriModifica

Jan Jurina

Paolo de Giovanni

AliModifica

Vaccaro Vito

Angelo Giannetta

Giacomo Sforzi

Riccardo Pivetta

Andrea D'Angelo

Matteo Guariso

CentraliModifica

Lorenzo Nocelli

Tomislav Bosnjak

TerziniModifica

Paolo Toppi

Giulio Venturi

Gabriele Leonesi

Damiano Galavotti

Alex Castillio

PivotModifica

Beltrami Marco

Nikolas Polito

Francesco Malagola

CronologiaModifica

Cronistoria dell'Handball Carpi nel campionato italiano
  • 1974 • Nascita del Handball Carpi
  • 1975-76 • Serie D
  • 1976-77 • Serie D
  • 1977-78 • Serie D
  • 1978-79 • Serie D
  • 1979-80 • Serie D
  • 1980-81 • Serie D
  • 1981-82 • Serie D
  • 1982-83 • Serie D
  • 1983-84 • Serie D
  • 1984-85 • Serie D
  • 1985-86 • 2º posto in Serie D (Girone Emilia-Romagna)
  • 1986-87 • 1º posto in Serie D (Girone Emilia-Romagna) - Promossa in serie C
  • 1987-88 • 3º posto in Serie C (Girone D)
  • 1988-89 • 2º posto in Serie C (Girone D)
  • 1989-90 • 3º posto in Serie C (Girone D)
  • 1990-91 • 1º posto in Serie C (Girone B) - Promossa in serie B
  • 1991-92 • 6º posto in Serie B (Girone A)
  • 1992-93 • 5º posto in Serie B (Girone A)
  • 1993-94 • 2º posto in Serie B (Girone A)
  • 1994-95 • 3º posto in Serie B (Girone B)
  • 1995-96 • 4º posto in Serie B (Girone B)
  • 1996-97 • 1º posto in Serie B (Girone B) - Promossa in serie A2
  • 1997-98 • 8º posto in Serie A2 (Girone A)
  • 1998-99 • 5º posto in Serie A2 (Girone A) - Rinuncia e riparte dalla serie C
  • 1999-00 • 3º posto in Serie C (Girone Emilia-Romagna) - Ripescata in serie B
  • 2000-01 • 8º posto in Serie B (Girone C) - Retrocede in serie C - Ripescata in serie B
  • 2001-02 • 8º posto in Serie B (Girone C) - Retrocede in serie C - Ripescata in serie B
  • 2002-03 • 4º posto in Serie B (Girone C)
  • 2003-04 • 2º posto in Serie B (Girone C)
  • 2004-05 • 3º posto in Serie B (Girone D)
  • 2005-06 • 4º posto in Serie B (Girone Emilia-Romagna) - Riparte dalla serie C
  • 2006-07 • 3º posto in Serie C (Girone Emilia-Romagna)
  • 2007-08 • 3º posto in Serie C (Girone A - Emilia-Romagna) - Eliminata ai quarti di finale play off promozione
  • 2008-09 • 5º posto in Serie C (Girone A - Emilia-Romagna) - Ripescata in serie B
  • 2009-10 • 1º posto in Serie B (Girone A) - Promossa in serie A2
  • 2010-11 • 1º posto in Serie A2 (Girone C) - Promossa in serie A1
  • 2011-12 • 2º posto in Serie A1 (Girone A)
  • 2012-13 • 3º posto nel girone B di 1ª divisione, eliminata ai quarti di finale play off scudetto
  • 2013-14 • 1º posto nel girone B di 1ª divisione, eliminata in semifinale play off scudetto. Finalista di Coppa Italia
  • 2014-15 • Vincitore della Supercoppa Italiana (1º titolo). 2º posto nel girone B di 1ª divisione, eliminata in semifinale play off scudetto. Semifinalista di Coppa Italia
  • 2015-16 • 2º posto nel girone B di 1ª divisione, eliminata in semifinale play off scudetto. Semifinalista di Coppa Italia
  • 2016-17 • 1º posto nel girone B di 1ª divisione, eliminata in semifinale play off scudetto dal SSV Bolzano. Semifinalista di Coppa Italia.
  • 2017-2018 • Serie A, retrocessa in Serie A2
  • 2018-2019 • Serie A2, si ritira dal campionato a gennaio 2019.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport