Serie A - 1ª Divisione Nazionale 2013-2014

Serie A - 1ª Div. Naz. 2013-2014
Competizione Serie A - 1ª Divisione Nazionale
Sport Handball pictogram.svg Pallamano
Edizione 45ª
Organizzatore FIGH
Date dal 21 settembre 2013
al 24 maggio 2014
Luogo Italia Italia
Partecipanti 27
Formula Tre gironi di qualificazione
Play off scudetto.
Risultati
Vincitore Junior Fasano
(1º titolo)
Secondo Bozen
Retrocessioni Veneta
Farmigea Carrara
Lazio
Statistiche
Miglior marcatore Rep. Dominicana Alex Castillo (195 reti)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012-2013 2014-2015 Right arrow.svg

La Serie A - 1ª Divisione Nazionale 2013-2014 è stata la 45ª edizione del torneo di primo livello del campionato italiano di pallamano maschile.
Esso è organizzato come di consueto dalla Federazione Italiana Giuoco Handball.
La competizione è iniziata il 21 settembre 2013 e si concluderà il 24 maggio 2014.

Formula del torneoModifica

Stagione regolareModifica

Il campionato si svolge tra 27[1] squadre ripartite in tre gironi da 9 squadre ciascuno mediante due fasi distinte.

Prima faseModifica

I club si affrontano in una questa prima fase con la formula del girone unico all'italiana con partite di andata e ritorno.

Per ogni incontro i punti assegnati in classifica sono così determinati:

  • tre punti per la squadra che vince l'incontro al termine del tempo regolamentare;
  • due punti per la squadra che vince l'incontro dopo i calci di rigore:
  • un punto per la squadra che perde l'incontro dopo i calci di rigore:
  • zero punti per la squadra che perde l'incontro al termine del tempo regolamentare.

Seconda faseModifica

Nella seconda fase di ogni girone le squadre vengono ripartite in poule play off e poule retrocessione.

  • Poule play off: vi partecipano le prime quattro classificate al termine della prima fase di ogni girone e vengono disputate sempre con la formula del girone all'italiana con partite di andata e ritorno; le prime classificate, per un totale di tre squadre, si qualificano per i play off scudetto mentre le tre seconde accedono al torneo di spareggio per determinare la quarta compagine partecipante ai play off.
  • Poule retrocessione: vi partecipano le ultime cinque/sei classificate al termine della prima fase di ogni girone e vengono disputate sempre con la formula del girone all'italiana con partite di sola andata; le squadre classificate all'ultimo posto vengono retrocesse in serie A2 per la stagione successiva.

Play off scudettoModifica

Le squadre qualificate alla fine della stagione regolare parteciparono ai play off scudetto che si disputarono con la formula dell'eliminazione diretta dalle semifinali in poi, con partite di andata e ritorno. La squadra prima classificata al termine dei play off è proclamata campione d'Italia.

Girone AModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VR PR S GF GS D Note
1. Bozen 45 16 15 0 0 1 534 416 +118 Qualificato alla Poule Play Off
2. Pressano 38 16 12 1 0 3 457 381 +76 Qualificato alla Poule Play Off
3. Trieste 35 16 11 1 0 4 443 373 +60 Qualificato alla Poule Play Off
4. Meran 26 16 8 0 2 6 415 414 +1 Qualificato alla Poule Play Off
5. Mezzocorona 19 16 6 0 1 9 423 465 -42 Relegato alla Poule Retrocessione
6. Cassano Magnago 18 16 5 1 1 9 446 470 -24 Relegato alla Poule Retrocessione
7. Brixen 17 16 5 0 2 9 404 423 -19 Relegato alla Poule Retrocessione
8. Cologne 15 16 3 3 0 10 440 532 -92 Relegato alla Poule Retrocessione
9. Veneta 3 16 1 0 0 15 375 463 -88 Relegato alla Poule Retrocessione

Poule PlayoffModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VR S SR GF GS D Note
1. Bozen 21 6 3 1 1 1 193 172 +21 Qualificato alle semifinali scudetto
2. Pressano 18 6 4 0 2 0 147 141 +6 Qualificato alla Poule d'Ammissione
3. Trieste 12 6 2 1 2 1 163 161 +2
4. Meran 3 6 1 0 0 5 140 169 -29


Poule RetrocessioneModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VR S SR GF GS D Note
1. Cassano Magnago 14 4 3 0 0 1 116 101 +15
2. Brixen 12 4 3 0 1 0 98 93 +5
3. Cologne 8 4 2 0 2 0 109 112 -3
4. Mezzocorona 8 4 1 0 3 0 103 119 -7
5. Veneta 0 4 0 1 3 0 107 117 -10 Retrocessione

Girone BModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VR PR S GF GS D Note
1. Carpi 47 16 15 1 0 0 589 377 +212 Qualificato alla Poule Play Off
2. Ambra 36 16 12 0 0 4 527 440 +87 Qualificato alla Poule Play Off
3. Teramo 33 16 11 0 0 5 473 431 +42 Qualificato alla Poule Play Off
4. Romagna 29 16 9 0 2 5 471 438 +33 Qualificato alla Poule Play Off
5. Estense Ferrara 23 16 7 1 0 8 466 495 -29 Relegato alla Poule Retrocessione
6. Dorica Ancona 19 16 6 0 1 9 447 491 -44 Relegato alla Poule Retrocessione
7. Bologna United 15 16 5 0 0 11 461 467 -106 Relegato alla Poule Retrocessione
8. Spallanzani Casalgrande 12 16 4 0 0 12 429 498 -69 Relegato alla Poule Retrocessione
9. Farmigea Carrara 2 16 0 1 0 15 388 524 -136 Relegato alla Poule Retrocessione

Poule PlayoffModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VR S SR GF GS D Note
1. Carpi 27 6 6 0 0 0 190 130 +60 Qualificato alle semifinali scudetto
2. Ambra 15 6 3 0 3 0 171 142 +29 Qualificato alla Poule d'Ammissione
3. Romagna 9 6 3 0 3 0 167 163 +4
4. Teramo 3 6 0 0 6 0 108 201 -93

Poule RetrocessioneModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VR S SR GF GS D Note
1. Estense Ferrara 17 4 4 0 0 0 145 115 +30
2. Dorica Ancona 13 4 3 0 1 0 137 124 +13
3. Spallanzani Casalgrande 8 4 2 0 2 0 114 111 +3
4. Bologna United 6 4 1 0 3 0 123 138 -15
5. Farmigea Carrara 1 4 0 0 4 0 104 135 -31 Retrocessione

Girone CModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VR PR S GF GS D Note
1. Junior Fasano 48 16 16 0 0 0 533 365 +168 Qualificato alla Poule Play Off
2. Fondi 33 16 11 0 0 5 452 397 +55 Qualificato alla Poule Play Off
3. Albatro Siracusa 27 16 9 0 0 7 421 435 -14 Qualificato alla Poule Play Off
4. Benevento 27 16 9 0 0 7 436 449 -13 Qualificato alla Poule Play Off
5. CUS Palermo 25 13 8 0 2 6 473 496 -23 Relegato alla Poule Retrocessione
6. Lazio 23 16 7 1 1 7 464 469 -5 Relegato alla Poule Retrocessione
7. CUS Chieti 17 16 5 2 0 9 444 470 -26 Relegato alla Poule Retrocessione
8. Conversano 11 16 3 1 0 12 421 471 -50 Relegato alla Poule Retrocessione
9. Gaeta 1 16 0 0 1 15 427 519 -92 Relegato alla Poule Retrocessione

Poule PlayoffModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VR S SR GF GS D Note
1. Junior Fasano 27 6 6 0 0 0 212 127 +85 Qualificato alle semifinali scudetto
2. Fondi 15 6 3 0 3 0 151 168 -17 Qualificato alla Poule d'Ammissione
3. Benevento 6 6 2 0 4 0 152 182 -30
4. Albatro Siracusa 6 6 1 0 6 0 133 171 -38


Poule RetrocessioneModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V VR S SR GF GS D Note
1. Conversano 11 4 3 0 1 0 121 114 +7
2. CUS Palermo 11 4 1 1 2 0 117 121 -4
3. CUS Chieti 10 4 2 0 1 1 138 120 +18
4. Gaeta 7 4 2 0 2 0 121 129 -8
5. Lazio 7 4 1 0 3 0 113 126 -13 Retrocessione

Poule d'AmmissioneModifica

Per stabilire la quarta squadra semifinalista, le squadre classificatesi seconde nei propri gironi al termine dei playoff disputano un triangolare in campo neutro. Il vincente del triangolare disputa le semifinali scudetto. Il triangolare si svolge a Chieti, al Pala Santa Filomena.

RisultatiModifica

Squadra 1 Squadra 2 Risultato
Fondi Pressano 21 - 25
Squadra 3 Squadra 1 Risultato
Ambra Fondi 27 - 26
Squadra 3 Squadra 2 Risultato
Ambra Pressano 21 - 23
  • Il Pressano è qualificato alle semifinali scudetto.


Semifinali ScudettoModifica

RisultatiModifica

Squadra 1 Squadra 2 Andata Ritorno Totale
Pressano Bozen Lavis, 3 mag. 2014 Bolzano, 10 mag. 2014
23 – 21 21 – 24 44 - 45
Carpi Junior Fasano Carpi, 3 mag. 2017 Fasano, 10 mag. 2017
29 – 21 19– 29 48 - 50

FinaleModifica

Squadra 1 Squadra 2 Andata Ritorno
Junior Fasano Bozen Fasano, 17 mag. 2014 Bolzano, 24 mag. 2014
24 – 25 29 – 28

VerdettiModifica

NoteModifica

  1. ^ Jchnusa si ritira dal campionato 2013/2014, figh.it. URL consultato il 9 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 2 ottobre 2013).

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport