Apri il menu principale

iPhone 5

smartphone sviluppato da Apple


iPhone 5
IPhone5Title.svg
iPhone 5
Caratteristiche tecniche
ProduttoreApple
TipoSmartphone
RetiGSM Quad-band (850/900/1800/1900 MHz)
ConnettivitàGPRS, EDGE, UMTS, DC-HSDPA, HSUPA, HSPA+, LTE, A-GPS, GLONASS, Wi-Fi, Bluetooth, USB
DisponibilitàAustralia Canada Germania Francia Regno Unito Hong KongGiappone Singapore Stati Uniti
21 settembre 2012
Italia 28 settembre 2012
Sistema operativoiOS 10.3.3 (introdotto sul mercato con iOS 6.0)
SuonerieiTunes Store via iTunes, creazione personalizzata con GarageBand (polifoniche)
VideocameraFotocamera posteriore (iSight) da 8 mpx retroilluminata, munita di protezione con lente in cristallo di zaffiro invece del vetro, capace di registrazione video in Full HD 1080p, autofocus, flash LED
Fotocamera anteriore (FaceTime HD Camera) da 1.2 mpx con registrazione in HD a 720p
MultimediaFotocamera, videocamera, videochiamata, lettore multimediale
AlimentazioneAccumulatore litio-polimero 3.8V – 5.45Wh – 1440mAh
CPUApple A6 1,3 GHz Dual Core 32 bit GPU Tri-Core PowerVR SGX 543MP3
MemoriaMemoria flash da 16, 32 o 64 GB
Schermo4 " (diagonale) montato con gorilla glass 2
Risoluzione1136x640 Pixel
326 ppi
Dimensioni123,8 mm x 58,6 mm x 7,6 mm
Peso112 g
TouchscreenCapacitivo e Multi-touch
PredecessoreiPhone 4S
SuccessoreiPhone 5c, iPhone 5s
 

L'iPhone 5 (in inglese aɪ.foʊn.faɪv) è il sesto smartphone sviluppato da Apple.

A differenza del suo predecessore, ha uno schermo più ampio da 4 pollici (rispetto al tradizionale schermo da 3,5'') e un nuovo connettore a 8 pin, più piccolo rispetto a quello precedente (30 pin). È anche più leggero (20%), più sottile (18%) e con un volume inferiore del 12% rispetto all'iPhone 4S.

Monta un nuovo processore, l'Apple A6, che raddoppia le prestazioni rispetto alla generazione precedente. È il primo iPhone che supporta la tecnologia 4G (LTE) e ha uno schermo con un fattore di forma 16:9 e Gorilla Glass 2 che é fino al 20% più sottile, ma garantisce le stesse caratteristiche di resistenza ai graffi del precedente modello. È disponibile nelle colorazioni nero ardesia e bianco argento. L'iPhone 5 è stato rilasciato dall'Apple Store a partire da settembre 2012, per poi essere ritirato dal mercato nel settembre 2013, lasciando spazio all'IPhone 5s.

Indice

StoriaModifica

Il prodotto è stato presentato il 12 settembre 2012 allo Yerba Buena Center for the Arts di San Francisco da Tim Cook. In Italia è stato commercializzato a partire dal 28 settembre 2012.

Storia commercialeModifica

Il successo di prevendite del suo predecessore viene superato in breve tempo, infatti i preordini dell'iPhone 5 terminarono in circa un'ora e i tempi di consegna aumentarono fino a 6 settimane.[1] Secondo una dichiarazione ufficiale da parte di Apple furono preordinati due milioni di terminali nelle prime 24 ore.[2] Apple ha dichiarato di aver venduto 5.000.000 di esemplari nel primo fine settimana di commercializzazione del nuovo modello.

SoftwareModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: iOS.

Apple introdusse iPhone 5 sul mercato con iOS 6, mentre l'ultima versione del sistema operativo di Cupertino supportata fu la 10.3.3, in quanto iOS 11, presentato a giugno 2017 durante la WWDC 2017, non venne rilasciato per il nuovo modello[3].

HardwareModifica

 
Le nuove cuffie EarPods in dotazione con l'iPhone 5.

SchermoModifica

Lo schermo è di tipo IPS LED-backlit LCD e ha una estensione in diagonale di 4 pollici, con una risoluzione pari 1136x640 pixel e una densità di pixels di 326 ppi (pixel-per-inch, pixel per pollice). Ha una saturazione dei colori maggiorata del 44% rispetto all' iPhone 4S. Il display, inoltre, ha una tecnologia In-Cell Technology. Come per i precedenti iPhone, il vetro dell'iPhone 5 é antigraffio, multi-touch, e rivestito di un materiale oleorepellente a prova di impronte. Come i modelli precedenti, l'iPhone 5 è dotato di un sensore di luce ambientale per regolare la luminosità dello schermo automaticamente.

Tasti fisiciModifica

Ci sono un totale di cinque comandi fisici: il pulsante Home, i due pulsanti del volume, l'interruttore Silenzioso e il pulsante accensione/stand-by nella parte superiore.

AudioModifica

Le dimensioni dei pannelli audio sono state ridotte. La qualità delle chiamate e della registrazione video sono state notevolmente migliorate rispetto alle generazioni precedenti, grazie all'integrazione di 3 microfoni(due dei quali sfruttano il beamforming per riconoscere la direzione di provenienza del suono), posti rispettivamente in posizione frontale, posteriore e inferiore.

VideoModifica

L'iPhone è stato dotato di un sensore posteriore iSight da 8 mpx con Autofocus, più piccolo del 25% rispetto alle generazioni precedenti. La velocità di scatto è aumentata del 40% e il nuovo sensore BSI (Back Side Illumination) offre una qualità migliore delle foto in posti con luminosità limitata. Questo nuovo modello supporta inoltre le funzionalità "Panorama", "Rilevazione volti", "Geotagging" e HDR. Il sensore è inoltre protetto da una lente in cristallo di zaffiro che garantisce inoltre maggiore luminosità. L'acquisizione video è in Full HD a1080p a 30 fps (frame per second = immagini al secondo), con stabilizzatore video e con la possibilità di scattare foto durante la ripresa. Per quanto riguarda il sensore anteriore è stata inserita una videocamera FaceTime HD da 1,2 mpx con ripresa video a 720p, anch'essa dotata di sensore BSI.

Memoria internaModifica

iPhone 5 è disponibile in tre varianti: 16 GB, 32 GB o 64 GB. I dati vengono memorizzati su una memoria flash integrata e non vi é possibilità di espansione. L'unico modo per "espandere" la memoria è utilizzare servizi di cloud storage quali iCloud o simili, o mediante accessori di terze parti che permettono di archiviare i propri file esternamente.

CPU e RAMModifica

L'iPhone 5 è fornito del SoC Apple A6 a 32-bit dual-core a 1,3 GHz, che è fino a due volte più veloce rispetto alla precedente generazione, con 1GB di RAM LPDDR2 a 1066 MHz. Il processo produttivo è 32 nm e il SoC un'area pari a 96.71 mm2, che è il 22% più piccola rispetto all' Apple A5. Nell'Apple A6 è inserita, inoltre, la GPU PowerVR SGX543MP3 tri-core a 266 MHz.

BatteriaModifica

Il telefono monta una batteria ricaricabile a ioni di litio (Li-Ion), integrata nel sistema ma comunque estraibile, ricaricabile tramite Lightning USB o alimentatore. Le specifiche tecniche della batteria sono: 3.8V – 5.45Wh – 1440mAh.[4] ( Nonostante siano state aumentate le dimensioni del display e sia stato integrato un processore più potente, la durata di carica del dispositivo è aumentata in navigazione wifi, 3G e standby). I dati forniti da Apple per quanto riguarda l'autonomia sono: 225 ore in standby, 8 ore in conversazione su 3G, fino a 8 ore di utilizzo internet sotto 3G, fino a 10 ore sotto Wi-Fi, 10 ore di riproduzione video e 40 di riproduzione audio.[5]

ConnettoreModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Lightning (connettore).

Apple introduce con questo modello un nuovo tipo di connettore, in sostituzione del precedente a 30 pin, molto più piccolo e stretto. Questo nuovo connettore, denominato Lightning è completamente digitale (sono stati rimossi tutti i pin analogici, ormai obsoleti) ed è composto da 8 pin. Ha inoltre la particolarità di poter essere introdotto nel dispositivo in entrambi i sensi essendo double-face.

SiriModifica

Nell' iPhone 5 (come nel suo predecessore), Siri, intelligenza artificiale ed assistente digitale sviluppata da Apple, è disponibile completamente in italiano grazie ad iOS 6.

DifettiModifica

L'iPhone 5 riscontra alcuni problemi o malfunzionamenti, quali:[6]

  • Data e ora: talvolta non si attiva la correzione della data e l'ora in maniera automatica e spesso ci sono rapidi cambiamenti nell'arco di poche decine di minuti.
  • Tasto Power/Sospensione: un determinato stock di iPhone 5 è affetto da un difetto di produzione, che in alcuni casi rende inutilizzabile il tasto di accensione. Apple ha riconosciuto il problema lanciando un "quality program" (https://ssl.apple.com/it/support/iphone5-sleepwakebutton/).
  • Durata della batteria: pur con un'incidenza minore rispetto ai modelli precedenti, è ancora presente un consumo anomalo della batteria. Apple ha riconosciuto il problema lanciando in Italia un "quality program" a partire dal 29 agosto 2014 (https://ssl.apple.com/it/support/iphone5-battery/).
  • Connettività Wi-Fi: può accadere una perdita costante del segnale WiFi e una navigazione inferiore ai 0,5 Mbit/s nonostante la rete locale offra una velocità maggiore.

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE1028468199