Il giovane Mussolini

film del 1993 diretto da Gianluigi Calderone
Il giovane Mussolini
Titolo originaleIl giovane Mussolini
PaeseItalia, Repubblica Ceca, Germania, Spagna
Anno1994
Formatominiserie TV
Generebiografico
Puntate3
Durata300"
Lingua originaleitaliano
Rapporto4:3
Crediti
RegiaGianluigi Calderone
SoggettoGianluigi Calderone, Vincenzo Cerami, Lidia Ravera, Mimmo Rafele
SceneggiaturaLidia Ravera, Mimmo Rafele, Gianluigi Calderone
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaJaromír Sofr
MontaggioFiorella Giovanelli
MusicheNicola Piovani
ScenografiaTomás Moravec
CostumiMariolina Bono
ProduttoreFernando Franchi, Enzo Tarquini
Prima visione
Data1993
Rete televisivaRai 2

Il giovane Mussolini è una miniserie televisiva di produzione italo/ceco/tedesco/spagnola trasmessa nel 1994 in tre puntate da novanta minuti ciascuna da Rai Due. La serie è stata coprodotta da Rai Due, della tedesca Zweitel Unitel e dalla spagnola TVE[1].

La serie è stata principalmente girata a Praga[1], per l'impossibilità economica della produzione di ricreare i luoghi dell'epoca in Italia. Alcune sequenze della seconda puntata sono state girate nel centro storico di Imola, in via Emilia, nella galleria del palazzo del Comune e nell'antistante piazza Matteotti utilizzando cittadini imolesi come comparse. Nelle immagini della seconda puntata (dal minuto 37'10" al minuto 39'30") [2] si intravede l'insegna storica, tuttora esistente, del bar pasticceria "Bacchilega". [3]

La miniserie rievoca gli anni della militanza socialista di Benito Mussolini, e i rapporti con tre donne che hanno fortemente segnato la sua vita: la moglie Rachele Guidi, la rivoluzionaria Angelica Balabanoff e l'intellettuale Margherita Sarfatti.

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica