Apri il menu principale

Il mostro che uccide

film del 1959 diretto da Crane Wilbur
Il mostro che uccide
Agnes Moorehead in The Bat.jpg
Agnes Moorehead in una scena del film
Titolo originaleThe Bat
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1959
Durata80 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,85:1
Generegiallo, orrore, thriller, giallo
RegiaCrane Wilbur
Soggettodal lavoro teatrale The Bat di Avery Hopwood e Mary Roberts Rinehart
SceneggiaturaCrane Wilbur
ProduttoreC.J. Tevlin
Casa di produzioneLiberty Pictures
FotografiaJoseph F. Biroc
MontaggioWilliam Austin
ScenografiaDave Milton Rudy Butler (arredatore)
TruccoKiva Hoffman
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Il mostro che uccide (The Bat) è un film del 1959 diretto da Crane Wilbur.

Terzo adattamento per lo schermo del lavoro teatrale del 1920 di Avery Hopwood e Mary Roberts Rinehart che aveva avuto due precedenti versioni cinematografiche: una nel 1926 con il titolo The Bat, la seconda nel 1930 con il titolo The Bat Whispers, entrambe dirette da Roland West.

TramaModifica

Dopo aver lasciato la città per andare a caccia con il proprio medico ed aver rubato una grande cifra dalla banca di sua proprietà, John Fleming viene assassinato dal dottor Malcom Wells. L'intento di quest'ultimo, dopo aver appreso la notizia del furto, è di impossessarsi della cifra. Il primo ad essere incolpato del furto è Victor Baily, co-proprietario della banca. Nel frattempo la villa di Fleming viene affittata da parte del nipote Mark, alla scrittrice Cornelia van Gorder trasferitasi con la propria servitù e con la propria governante Lizzie, ma strani aventi accadranno. La servitù deciderà di abbandonare la villa poiché preoccupati dall'assassino che si aggira nella zona detto "il pipistrello". Alla villa accorrerà più volte il tenente della squadra investigativa della polizia Andy Anderson, cercando di incolpare il Dr. Wells dopo aver notato nel suo laboratorio vari esperimenti effettuati su alcuni pipistrelli. Inoltre, tutti immaginano che il bottino sia rinchiuso all'interno della villa ma l'unico erede e conoscitore di questa risulta essere Mark. Il ragazzo, con l'intento di ricercare la mappa della villa in questa stessa per scoprire l'esistenza di una camera segreta o meno, verrà assassinato dal pipistrello che si impossesserà della mappa. La stanza segreta risulta essere celata tra due caminetti di camere adiacenti. Nel frattempo, la villa viene tenuta sotto controllo dalla presenza del tenente che dopo l'uccisione di Judy Hollander incolperà il maggiordomo/autista di miss Gorder: Warner. Questo, anni prima, con altri connotati venne processato ma fu approvata la sua innocenza e venne assolto. Intanto il pipistrello decide di liberarsi del medico, lasciando nel suo laboratorio un cartello con su scritto "Here lies the bat. Threatened with exposure he destroyed himself". Il medico e l'assassino si ritroveranno faccia a faccia nel laboratorio e colui che perderà la vita sarà il medico. Intanto miss Gorder riuscirà a scoprire l'esistenza della camera segreta. Con i suoi collaboratori la scrittrice cercherà di smascherare il mostro. Sarà Warner ad uccidere il pipistrello che si scoprirà essere Andy Anderson.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Liberty Pictures e venne girato dal 27 aprile al 27 maggio 1959[1].

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Allied Artists Pictures, il film uscì nelle sale cinematografiche USA il 9 agosto 1959 con il titolo originale The Bat. Ebbe una distribuzione internazionale, uscendo in molti paesi: in Turchia il 16 novembre 1960, in Danimarca il 30 gennaio 1961, nella Germania Ovest il 3 febbraio 1961, in Svezia il 18 settembre 1961, in Norvegia il 24 gennaio 1963[2].

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema