Apri il menu principale

Il richiamo del cuculo

romanzo scritto da J. K. Rowling
Il richiamo del cuculo
Titolo originaleThe Cuckoo's Calling
AutoreRobert Galbraith, pseudonimo di J. K. Rowling
1ª ed. originale2013
1ª ed. italiana2013
Genereromanzo
Sottogeneregiallo
Lingua originaleinglese
AmbientazioneLondra
ProtagonistiCormoran Strike
CoprotagonistiRobin Ellacott
Seguito daIl baco da seta

Il richiamo del cuculo (The Cuckoo's Calling) è un romanzo di J. K. Rowling, pubblicato sotto lo pseudonimo di Robert Galbraith[1]. In Italia è stato pubblicato il 4 novembre 2013 dalla casa editrice Salani. Nell'ottobre del 2014 è stato pubblicato in Italia il seguito, intitolato Il baco da seta.

Indice

TramaModifica

Cormoran Strike, investigatore privato, viene ingaggiato dall'avvocato John Bristow per indagare sul presunto suicidio di Lula Landry, sua sorella adottiva e famosa top model. Bristow decide di scegliere Strike per via dell'amicizia d'infanzia tra l'investigatore e suo fratello maggiore Charlie, morto da piccolo.

Cormoran Strike inizia così le sue indagini: incontra la guardia di sicurezza del palazzo in cui la top model viveva, il quale proprio nel momento del presunto suicidio era assente dalla sua postazione; il suo autista personale, che afferma con convinzione di essere stato amico e confidente della modella; lo zio materno Tony Landry, avvocato ricco e snob che sembra non abbia mai visto di buon occhio Lula, né tantomeno sembra si fidi di suo nipote John Bristow; l'amica senzatetto Rochelle Onifade, sciatta e diffidente; lo stilista Guy Somè, che godeva della pubblicità che la Landry faceva dei suoi vestiti; la modella Ciara Porter, bionda e affascinante, e il ragazzo di Lula, il musicista Evan Duffield, con cui la Landry aveva litigato in pubblico proprio il giorno della sua morte. L'investigatore è particolarmente incuriosito dalla dichiarazione di Tansy Bestigui, ricca e snob inquilina dell'appartamento al primo piano sotto quello della modella: la donna dice di aver sentito Lula litigare con un uomo e di aver poi visto cadere la ragazza dal balcone del terzo piano, la sua dichiarazione non è stata tuttavia creduta dalla polizia. Successivamente, Rochelle Onifade, l'amica senzatetto di Lula Landry, viene trovata morta, uccisa qualche ora dopo un incontro con Strike.

Dopo aver trovato il testamento della Landry, in cui la modella lascia tutti i suoi averi non al fratello adottivo John, ma a un suo fratello biologico, Strike scopre l'identità del vero assassino: lo stesso John Bristow, l'uomo che lo aveva assunto. Bristow, dopo essersi messo nei guai prelevando illegalmente dal fondo di un suo cliente, aveva chiesto denaro a sua sorella, non ottenendolo, così l'aveva spinta giù dal balcone. Un'altra persona aveva letto il testamento prima della morte della modella, Rochelle Onifade, quindi uccise anche lei.

Strike smaschera John Bristow, accusandolo inoltre anche dell'omicidio del fratello adottivo Charlie, molti anni prima. Bristow reagisce cercando di pugnalare Strike, ma con l'aiuto della segretaria Robin, Strike riesce ad avere la meglio.

PersonaggiModifica

PrincipaliModifica

  • Cormoran Strike, 35 anni, è un investigatore privato senza fortuna, ex agente di polizia militare, veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba. Ha pochi clienti, molti debiti, dopo la rottura con la sua fidanzata ha deciso di stabilirsi nel suo stesso ufficio a Denmark Street. Di grossa corporatura, alto, dall'aspetto peloso; capelli neri, folti e ricci; fronte alta e sporgente, naso largo e sopracciglia folte "un giovane Beethoven che si era messo a praticare la boxe"[2].
  • Robin Ellacott, 25 anni, è la segretaria temporanea di Strike, si è recentemente trasferita dallo Yorkshire a Londra, convive col suo fidanzato Matthew. Entusiasta del suo temporaneo lavoro nell'ufficio investigativo, è molto intelligente e competente, oltre che molto affascinante.
  • Lula Landry (Bristow), 23 anni, top model morta tre mesi prima degli eventi del romanzo, caduta dal balcone del suo appartamento al terzo piano. L'oggetto di indagine di Strike è determinare se Lula si sia veramente suicidata oppure sia stata vittima di un omicidio.
  • John Bristow, fratello adottivo di Lula Landry. Lavora per suo zio, Tony Landry, in un grande studio legale di famiglia. Decide di assumere Strike per indagare sul presunto suicidio della sorella.

SecondariModifica

  • Evan Duffield, il fidanzato di Lula, musicista con problemi di droga. Ha litigato con Lula prima della sua morte, sembra abbia tuttavia un alibi di ferro.
  • Rochelle Onifade, amica senzatetto di Lula, sciatta e diffidente nei confronti di Strike. La modella conobbe Rochelle in un centro di recupero per tossicidipendenti.
  • Guy Somé, stilista e designer di Lula, sembra fosse un intimo amico della modella, la chiamava col soprannome "Cuckoo" cioè "Cuculo". Era a Tokyo il giorno della sua morte, si rivela un testimone astuto.
  • Tansy Bestigui, moglie snob di Freddy Bestigui e testimone chiave, sostiene di aver sentito litigare qualcuno nell'appartamento di Lula, nel momento della sua morte. La plausibilità della sua testimonianza è un problema per Strike e la polizia. Nei mesi successivi alla morte della Landry, inizia le procedure per divorziare dal marito.
  • Freddy Bestigui, produttore cinematografico, proprietario dell'appartamento due piani sotto quello di Lula. Ha una brutta reputazione. Lui e sua moglie Tansy sono in fase di divorzio.
  • Tony Landry, zio materno di John Bristow e Lula Landry, gestisce un importante studio legale, disapprovava lo stile di vita di Lula e non vede di buon occhio John.
  • Ciara Porter, affascinante modella, amica di Lula. Era con Evan Duffield quando ha saputo della morte della Landry.
  • Derrick Wilson, guardia giurata del palazzo in cui risiedevano Lula e i Bestigui, quando la modella è morta lui non era nella sua postazione.
  • Kieran Kolovas-Jones, autista personale di Lula, sebbene il suo lavoro ha l'aspirazione di diventare attore.
  • Alison, fidanzata di John Bristow. Lavora come segretaria nello studio legale di Tony Landry.
  • Marlene Higson, la madre biologica di Lula. Quando scopre che la modella è sua figlia biologica, non perde occasione di vendere la storia alla stampa. Da bambina Lula le è stata portata via dai servizi sociali.
  • Lady Yvette Landry, madre adottiva di Lula, John e Charlie. Durante gli eventi del romanzo è gravemente malata di un tumore terminale. Sempre stata propensa a viziare i figli adottivi, con Lula aveva un comportamento possessivo.
  • Bryony Radford, truccatrice personale di Lula, una delle persone che Lula incontra il giorno della sua morte.
  • Deeby Macc, rapper americano, doveva arrivare a vivere nell'appartamento al secondo piano sotto Lula, la notte stessa della sua morte.
  • Charlie Bristow, fratello di John Bristow e amico d'infanzia di Strike, morto da bambino, caduto in precipizio. Dopo la sua morte, i Bristow decidono di adottare un'altra figlia, Lula.
  • Lucy Strike, sorella minore di Cormoran, ha marito e figli. Strike va alla festa di compleanno di suo nipote nel corso del romanzo.
  • Charlotte Campbell, ex fidanzata di Strike, si lasciano all'inizio del romanzo.
  • Matthew Cunliffe, fidanzato di Robin, disapprova l'entusiasmo della futura sposa per il suo lavoro nell'ufficio investigativo, non vede di buon occhio Strike.

AdattamentoModifica

Nel dicembre 2014 BBC One annunciò che la serie di Cormoran Strike sarebbe stata adattata in una serie televisiva.[3] Tom Burke interpreterà il protagonista.[4] Rowling sarà produttrice della serie attraverso la sua casa di produzione Brontë Film and Television. Ben Richards adatterà Il richiamo del cuculo, diviso in tre puntate, e Il baco da seta, diviso in due puntate, mentre Tom Edge adatterà La via del male, diviso in due puntate. Michael Keillor dirigerà l'adattamento de Il richiamo del cuculo. La serie TV è intitolata "Strike"[4]

NoteModifica

  1. ^ Rowling scrive un giallo sotto pseudonimo: flop fino alla rivelazione, poi boom di ordini, La Repubblica, 14 luglio 2013. URL consultato il 13 ottobre 2014.
  2. ^ Robert Galbraith, Il richiamo del cuculo, Salani, 2013.
  3. ^ (EN) Nancy Tartaglione, JK Rowling’s Secretly Penned ‘Cuckoo’s Calling’ To Be Major BBC Drama Series, in Deadline.com, 10 dicembre 2014. URL consultato il 7 settembre 2016.
  4. ^ a b (EN) Leo Barraclough, J.K. Rowling, BBC’s ‘Cormoran Strike’ Series Casts Lead Tom Burke (EXCLUSIVE), in Variety, 6 settembre 2016. URL consultato il 7 settembre 2016.

Collegamenti esterniModifica