Apri il menu principale
Il teatro dei ragazzi
PaeseItalia
Anno1958
Formatoserie TV
Genereteleteatro, per ragazzi
Episodi9
Duratand
Lingua originaleitaliano
Crediti
IdeatoreNicola Manzari
Prima visione
Rete televisivaRai 1 (Programma Nazionale)

Il teatro dei ragazzi è stato un programma televisivo RAI trasmesso sul Programma Nazionale (Rai 1) nella fascia pomeridiana del martedì, a partire dal 14 gennaio 1958 e nell'arco dei successivi sei mesi.

Indice

Fiction per ragazziModifica

 
Enrico Colosimo è stato uno dei registi del programma

La trasmissione era inserita nella fascia oraria generalmente occupata dalla tv dei ragazzi e consisteva in una serie di nove racconti per ragazzi appositamente sceneggiati. È stato quindi uno dei primi tentativi di coniugare la prosa tipica del teatro con la fiction televisiva in forma di teleromanzo da destinare ad un pubblico giovane.

Soggetto, sceneggiatura e regiaModifica

Il soggetto e la sceneggiatura erano di Nicola Manzari mentre le regie erano firmate da registi diversi, fra cui Vittorio Brignole, uno dei primi registi televisivi a operare nell'allora nascente televisione di stato, ed Enrico Colosimo, noto regista d'opera.

I racconti e il castModifica

Il cast di questo programma contava su attori di provata esperienza teatrale, fra cui Umberto Melnati, Odoardo Spadaro, Giancarlo Cobelli e Cesare Polacco.

Racconto Data Regista Adattamento Interpreti Argomento
Passo e stop 14 gennaio Vittorio Brignole Nicola Manzari Umberto Melnati Sotto la lente è il rapporto fra un genitore all'antica, Marco, ed il figlio, Rirì, appassionato di fumetti.
La farsa dell'avvocato Pathelin 28 gennaio Alda Grimaldi Guido Garda Giancarlo Cobelli, Pina Renzi, Franco Coop, Tonino Micheluzzi, Piero Pompili Il soggetto è il racconto di un anonimo francese del XV secolo: narra di un truffatore che si crede furbo ma che si trova alle prese con qualcuno che alla fine si dimostra più astuto di lui.
L'orso a sonagli 11 febbraio Vittorio Brignole Nicola Manzari Questo racconto volge al patetico narrando di un padre che per necessità familiari è costretto a vendere di nascosto i balocchi del figlio per raggranellare il denaro necessario al sostentamento della famiglia.
Il ritorno di Lilly 25 febbraio Vittorio Brignole Bruno Corbucci, Giovanni Grimaldi Punny Semeraro, Tina Perna, Gino Mangini, Adriana Innocenti È l'avventura tinta di poliziesco di Lilly, giovane detective londinese coadiuvata dal fido amico Donovan.
Cintura nera 11 marzo Vittorio Brignole Nicola Manzari Umberto Melnati Ritornano Marco e Rirì, padre e figlio a confronto sul tema del coraggio. A partire dall'interpretazione dello sport del judo.
L'uomo che leggeva nel futuro 10 maggio Enrico Colosimo Edoardo Anton Vittoria Crispo, Betty Foà, Renato Gilardetti, Roberto Ferreri, Patrizia Barli, Pierangelo Bosia È la storia di Piero, bambino ingenuo che scambia il vicino truffaldino per un mago.
Il mago Girafavola 17 maggio Alessandro Brissoni Alessandro Brissoni Odoardo Spadaro, Claudia Tempestini, Annabella Cerliani, Ottavio Fanfani, Giorgio Pavan, Cesare Polacco, Silvano Piccardi Protagonista della storia è il beniamino dei bambini, il mago Girafavola, da cui nascono tutte le fiabe del mondo.
Operazione Ypsilonne 24 maggio Vittorio Brignole Cuoco e Isidori
I furbi 7 giugno Angelo D'Alessandro La storia posta a chiusura del ciclo comprende due distinte avventure, una di spionaggio ed una ambientata nel mondo della scuola.

BibliografiaModifica

Enciclopedia della televisione, a cura di Aldo Grasso, Garzanti, 2008.

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione