Apri il menu principale

Indovina chi sposa mia figlia!

film del 2009 diretto da Neele Vollmar
Indovina chi sposa mia figlia!
Titolo originaleMaria, ihm schmeckt’s nicht!
Lingua originaletedesco, italiano
Paese di produzioneGermania, Italia
Anno2009
Durata96 min
Rapporto1,85 : 1
Generecommedia
RegiaNeele Vollmar
SoggettoJan Weiler (romanzo)
SceneggiaturaDoerthe Komnick e Johannes Sternagel
ProduttoreCristiano Bortone, Jakob Claussen, Mario Mazzarotto, Ulrike Putz, Caroline von Senden
Produttore esecutivoJens Oberwetter, Thomas Wöbke
FotografiaTorsten Breuer
MontaggioBernd Schlegel
MusicheNiki Reiser
ScenografiaDoerthe Komnick, Johannes Sternagel
CostumiCaroline Sattler
TruccoElke Hahn, Andrea Marchi, Irina Tübbecke-Bechem
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Indovina chi sposa mia figlia! è un film del 2009 diretto da Neele Vollmar, tratto dall'omonimo romanzo di Jan Weiler.

TramaModifica

Jan e Sara sono una coppia che vive in Germania, che decide di sposarsi a breve. Ma Jan non sa che dovrà confrontarsi con il padre di lei, Antonio Marcipane, emigrato dalla Puglia molti anni prima. Per accontentare tutti, Jan accetta di sposarsi nel paesino in Puglia del suocero, ma diventerà vittima della sua nuova famiglia.

ProduzioneModifica

CastModifica

Lino Banfi recita il ruolo di Antonio in tedesco, leggendo i copioni per la sua non conoscenza della lingua; per quanto riguarda la versione in italiano, Banfi ha doppiato se stesso.[1]

RipreseModifica

Il film è stato girato tra Italia (in Puglia nelle città di Gravina e Bari) e Germania (Krefeld e Monaco di Baviera).

DistribuzioneModifica

Data di uscitaModifica

Il film è uscito nelle sale tedesche il 6 agosto 2009. In Italia non è uscito al cinema, ma in prima TV su Canale 5 il 4 luglio 2010.

Le date di uscita internazionali sono:[2]

NoteModifica

  1. ^ Banfi e Bansky, Video.Mediaset.it, 18 marzo 2011. URL consultato il 15 novembre 2012.
  2. ^ Date di uscita per Indovina chi sposa mia figlia (2009), Internet Movie Database. URL consultato il 15 novembre 2012.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema