Instituto Atlético Central Córdoba

società calcistica argentina
Instituto Atlético Central Córdoba
Calcio Football pictogram.svg
Escudo de Instituto Atlético Central Córdoba.svg
La Gloria, Albirojos
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa
Colori sociali 600px vertical stripes Red HEX-FF0000 White.svg Bianco, rosso
Dati societari
Città Córdoba
Nazione Argentina Argentina
Confederazione CONMEBOL
Federazione Flag of Argentina.svg AFA
Campionato Primera B Nacional
Fondazione 1918
Presidente Argentina Gastón Defagot
Allenatore Argentina Mauricio Caranta
Stadio Stadio Juan Domingo Perón
(26.535 posti)
Sito web http://www.institutoacc.com.ar/
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

L'Instituto Atlético Central Córdoba, o semplicemente Instituto, è una società polisportiva argentina con sede nella città di Córdoba, nota principalmente per la sua squadra di calcio, la quale milita, nella stagione 2020-2021, nella Primera B Nacional, la seconda serie del calcio argentino.

StoriaModifica

Come molti altri club argentini, l'Instituto venne fondato da un gruppo di lavoratori delle ferrovie, precisamente l'8 agosto 1918 con il nome Instituto Ferrocarril Central Córdoba, per poi assumere l'attuale denominazione nel 1924.

In pochi anni l'Instituto raggiunse la prima divisione della Liga Cordobesa, in cui prevalse dal 1925 al 1928. Dopo che il calcio argentino passò al professionismo, nel 1931, il club perse slancio ed entrò in un lungo periodo avaro di soddisfazioni.

Dopo una crescita lenta e faticosa, il club tornò ad affacciarsi a certi livelli nel 1972, allorché raggiunse la seconda divisione nazionale. Militò nel Nacional dal 1981 al 1985, e nel Metropolitano dal 1981 al 1983. Dopo la riorganizzazione del torneo sul modello dei campionati europei, avvenuta nel 1985, disputò 5 stagioni in massima serie - ottenendo un ottavo posto nel 1986-1987, il miglior piazzamento della sua storia - per poi retrocedere alla fine della stagione 1989-1990.

Nel 1998-1999 vinse la Primera B Nacional e tornò in massima serie. L'esperienza non fu fortunata: si piazzò al 16º posto complessivo e fu sconfitto nei playoff dall'Almagro, retrocedendo nuovamente in seconda divisione.

La rivincita non tardò a presentarsi: il club vinse l'Apertura 2003 della Primera B Nacional e nel playoff sconfisse proprio l'Almagro, tornando così in massima serie. Nella stagione 2004-2005 riuscì a conservare la categoria, dopo la vittoria nel playoff contro l'Huracán. L'anno successivo si piazzò al 19º posto e fu retrocesso direttamente in Primera B Nacional.

Tra i calciatori che hanno militato nella squadra Osvaldo Ardiles, Mario Kempes e Paulo Dybala.

Rosa 2021Modifica

N. Ruolo Giocatore
  P Lautaro Petruchi
  P Emanuel Sittaro
  P Jorge Carranza
  D Lucas Landa
  D Alexis Niz
  D Agustín Gómez
  D Facundo Erpen  
  D Emiliano Endrizzi
  D Rodrigo Mazur
  D Claudio Roldán
  D Leonardo Ferreyra
  C Nicolás Watson
  C Alejandro Faurlín
N. Ruolo Giocatore
  C Marcos Enrique
  C Cristian Carrizo
  C Damián Arce
  C Franco Watson
  C Rodrigo Garro
  C Gustavo Villarruel
  A Alexis Cuello
  A Joaquin Mateo
  A Ignacio Huguenet
  A Martín Pino
  A Gonzalo Castillejos
  A Marcelo Freites

Rose delle stagioni precedentiModifica

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1998-1999, Apertura 2003

Altri piazzamentiModifica

Terzo posto: 1993-1994, 2011-2012

NoteModifica


Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio