Apri il menu principale

Iola's Promise

cortometraggio del 1912 diretto da David W. Griffith
Iola’s Promise
Titolo originaleIola’s Promise
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1912
Durata18 min.
(322 metri - 1 rullo)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generesentimentale
RegiaDavid W. Griffith
SceneggiaturaBelle Taylor
Casa di produzioneBiograph Company
FotografiaG.W. Bitzer
Interpreti e personaggi

Iola's Promise: How the Little Indian Maiden Paid Her Debt of Gratitude [1] è un cortometraggio muto del 1912 diretto da David W. Griffith.

Si tratta di uno dei circa 30 cortometraggi diretti da David W. Griffith che hanno per soggetto l'esperienza dei nativi americani degli Stati Uniti d'America. Qui il tema trattato è quello della devota amicizia che si sviluppa tra un uomo bianco e una ragazza indiana che egli ha salvato. La ragazza ripagherà il debito con il sacrificio stesso della propria vita.

Secondo le convenzioni dell'epoca e come di regola in tutti i film di Griffith, i ruoli protagonisti di nativi americani sono interpretati da attori bianchi in "red face", qui ancora una volta Mary Pickford accanto a Alfred Paget. Le rigide regole di segregazione rendevano improponibile che attori bianchi e non-bianchi recitassero assieme su un piano di parità ed in particolare che apparissero coinvolti, sia pure nella finzione scenica, in un amore interraziale. I "veri" nativi americani presenti nel film sono relegati a ruoli di comparse.

Indice

TramaModifica

Iola, una ragazza indiana, è tenuta prigioniera da una banda di tagliagole, dalle cui grinfie e maltrattamenti viene salvata da Jack Harper, un cercatore d'oro. È veramente grata a Jack, perché lo vede diverso da tutte le altre persone bianche che ha finora incontrato. Promette a se stessa che farà di tutto per sdebitarsi con lui.

Iola non solo indica a Jack dove cercare l'oro ma sacrifica la sua stessa vita per far fuggire la fidanzata di Jack e suo padre che nel frattempo erano stati fatti prigionieri dagli indiani, che avevano attaccato il loro convoglio.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Biograph Company

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla General Film Company, il film - un cortometraggio in una bobina - uscì nelle sale cinematografiche USA il 14 marzo 1912. Il 28 aprile di quello stesso anno, uscì anche nel Regno Unito. Ne venne fatta una riedizione distribuita sul mercato americano il 4 settembre 1916.

NoteModifica

  1. ^ Questo il titolo completo e originario del film secondo quanto riportato in Gregory S. Jay, "White Man's Book No Good": D.W. Griffith and the American Indian", Cinema Journal 39.4 (2000) 3-26.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema