Ishtar (film)

film del 1987 diretto da Elaine May
Ishtar
Titolo originaleIshtar
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1987
Durata107 min
Generecommedia
RegiaElaine May
SoggettoElaine May
SceneggiaturaElaine May
ProduttoreWarren Beatty
FotografiaVittorio Storaro
MusicheBahjawa, Dave Grusin
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Ishtar è un film del 1987 diretto da Elaine May, interpretato da Warren Beatty e Dustin Hoffman.

Girato tra Marocco e New York, la produzione del film si attirò l'attenzione dei mass media ancor prima della sua uscita per gli sforamenti del budget, e per i presunti dissidi sorti tra May, Beatty, e il direttore della fotografia Vittorio Storaro. Un cambio di dirigenza ai vertici della Columbia Pictures durante la post-produzione causò altri problemi professionali e personali che ritardarono l'uscita del film.

La pellicola si attirò molte critiche negative e divenne un flop al botteghino. Molti critici cinematografici lo considerano essere uno dei "peggiori film di sempre", anche se con il passare del tempo la sua reputazione è migliorata.[1][2][3][4][5][6][7]

TramaModifica

AccoglienzaModifica

Il film si è rivelato un flop al botteghino, a fronte dei 55 milioni di dollari spesi ne ha incassati poco più di 14.[8]

NoteModifica

  1. ^ Richard Brody, To Wish Upon Ishtar, The New Yorker, 9 agosto 2010.
  2. ^ Jonathan Rosenbaum, Elaine And Erich ... Two Peas In A Pod?, JonathanRosenbaum.net, 14 giugno 1987. URL consultato il 16 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2019).
  3. ^ Noel Murray, Ishtar, The Dissolve, 6 agosto 2013.
  4. ^ Peter Labuza, The Disc-Less: 5 Re-Evaluated Classics Not Available On DVD, Including 'Greed,' 'Song Of The South' & 'Ishtar', Indiewire, 13 novembre 2012. URL consultato il 16 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  5. ^ Aaron Hillis, DVD Is The New Vinyl: Rock Hudson Has 'Seconds,' Nazi Escapes & 'Ishtar', Indiewire, 6 agosto 2013. URL consultato il 16 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  6. ^ David Haglund, Ishtar Is Finally on Blu-ray. And It's Good!, Slate's Culture Blog, 6 agosto 2013.
  7. ^ Mark Olsen, 'Ishtar' rises from the ashes on Blu-ray, Los Angeles Times, 11 agosto 2013.
  8. ^ Film brutti che non lo erano, ilpost.it, 21 novembre 2015. URL consultato il 21 novembre 2015.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema