Isola di Čerkavskij

isola russa del Mar del Giappone
Isola di Čerkavskij
(RU) Остров Черкавского
Geografia fisica
LocalizzazioneMare del Giappone
Coordinate42°37′59″N 130°48′11″E / 42.633056°N 130.803056°E42.633056; 130.803056Coordinate: 42°37′59″N 130°48′11″E / 42.633056°N 130.803056°E42.633056; 130.803056
Altitudine massima17[1] m s.l.m.
Geografia politica
StatoRussia Russia
Circondario federaleEstremo Oriente
KrajTerritorio del Litorale
RajonChasanskij rajon
Cartografia
Mappa di localizzazione: Distretto Federale dell'Estremo Oriente
Isola di Čerkavskij
Isola di Čerkavskij
voci di isole della Russia presenti su Wikipedia

L'isola di Čerkavskij (in russo: остров Черкавского?) è un isolotto roccioso russo che si trova nella parte occidentale del golfo di Pietro il Grande, nel mare del Giappone, nell'Estremo Oriente russo. Appartiene amministrativamente al Chasanskij rajon, del Territorio del Litorale. Si trova a sud-ovest di Vladivostok.

GeografiaModifica

L'isola di Čerkavskij si trova a nord-ovest del golfo di Possiet, al centro dello stretto che divide la baia Rejd Pallada (a sud) dalle baie Ėkspedicii e Novgorodskaja (a nord). È situata a 2,5 km dall'estremità settentrionale della stretta penisola Novgorodskij (полуостров Новгородский)[1], tra quest'ultima a capo Astaf'iev (мыс Астафьева)[2]. L'isola, che ha un'altezza di 17 m s.l.m.[1], ha un piccolo faro di segnalazione[1]. La sua superficie è priva di vegetazione e ricoperta di nidi di uccelli[1].

StoriaModifica

L'isola è stata descritta e mappata nel 1854 dall'equipaggio della fregata Pallada. Nel 1863, il tenente colonnello Vasilij Matveevič Babkin diede all'isola il nome dello stabskapitän Ivan Francevič Čerkavskij (Иван Францевич Черкавский)[3], comandante delle postazioni di Novogorod dal 1860 e che aveva partecipato alla costruzione della postazione di Vladivostok.[2]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Остров Черкавского, su wikimapia.org. URL consultato il 10 novembre 2017.
  2. ^ a b Черкавского - остров, su khasan-district.narod.ru. URL consultato il 10 novembre 2017.
  3. ^ ЧЕРКАВСКИЙ Иван Франциевич, su khasan-district.narod.ru. URL consultato il 10 novembre 2017.

Collegamenti esterniModifica