Baia Rejd Pallada

Baia Rejd Pallada
Бухта Рейд Паллада.jpg
Parte di golfo di Possiet
Stato Russia Russia
Circondario federale Estremo Oriente
Soggetto federale Flag of Primorsky Krai.svg Territorio del Litorale
Rajon Flag of Khasansky rayon (Primorsky krai).png Chasanskij
Coordinate 42°35′55″N 130°50′45″E / 42.598611°N 130.845833°E42.598611; 130.845833Coordinate: 42°35′55″N 130°50′45″E / 42.598611°N 130.845833°E42.598611; 130.845833
Dimensioni
Superficie 68,7 km²
Profondità massima 23 m
Sviluppo costiero 38 km
Mappa di localizzazione: Federazione Russa
Baia Rejd Pallada
Baia Rejd Pallada

La baia Rejd Pallada (in russo: бухта Рейд Паллада?) è un'insenatura nella parte nord-ovest del golfo di Possiet, sulla costa occidentale del golfo di Pietro il Grande, nel mar del Giappone. Si trova nell'Estremo Oriente della Russia, nel Territorio del Litorale.

GeografiaModifica

La baia Rejd Pallada ha una superficie di 68,7 km² e uno sviluppo costiero di 38 km. La profondità massima è di 23 m. È delimitata da capo Šeljagina (мыс Шелягина) a sud-ovest, e capo Degera (мыс Дегера), la punta sud-est della penisola di Krabbe (полуостров Краббе), a nord-est. È separata dalla baia Ėkspedicii, a ovest, da una striscia di terra sabbiosa lunga e stretta chiamata Nazimova (коса Назимова) o anche Čurchado (коса Чурхадо)[1][2], meta estiva e balneare[3]. La lingua di terra è lunga 5 km e larga 100 m[3]. La penisola Krabbe[4] separa a nord la baia Rejd Pallada dalla baia Novgorodskaja (бухта Новгородская). Tra capo Nazimova e capo Astaf'eva (l'estremo punto occidentale della penisola di Krabbe) si trova la piccola isola di Čerkavskij (остров Черкавского; 42°37′59″N 130°48′11″E / 42.633056°N 130.803056°E42.633056; 130.803056).

StoriaModifica

La baia è stata scoperta nel 1854 dalla spedizione del vice-ammiraglio Evfimij Vasil'evič Putjatin a bordo della fregata Pallada[5] (in italiano Pallade) e ha preso il nome della nave[6].

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica