Apri il menu principale
Iván Antonio Marín López
arcivescovo della Chiesa cattolica
Template-Metropolitan Archbishop.svg
 
TitoloPopayán
Incarichi attualiArcivescovo emerito di Popayán
Incarichi ricoperti
 
Nato13 maggio 1938 (81 anni) a Jardín
Ordinato presbitero8 dicembre 1964 dal vescovo Augusto Trujillo Arango (poi arcivescovo)
Nominato arcivescovo19 aprile 1997 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato arcivescovo6 giugno 1997 dal cardinale Roger Etchegaray
 

Iván Antonio Marín López (Jardín, 13 maggio 1938) è un arcivescovo cattolico colombiano, dal 19 maggio 2018 arcivescovo emerito di Popayán.

BiografiaModifica

Iván Antonio Marín López è nato a Jardín il 13 maggio 1938.

Formazione e ministero sacerdotaleModifica

Dopo gli studi elementari nella sua città natale, ha frequentato il ciclo filosofico nel seminario di San Juan Eudes della diocesi di Jericó. Ha poi conseguito la laurea in teologia presso la Pontificia Università Javeriana di Bogotà.

L'8 dicembre 1964 è stato ordinato presbitero per la diocesi di Jericó dall'allora vescovo diocesano Augusto Trujillo Arango. Dopo l'ordinazione ha avuto l'opportunità di viaggiare in Spagna dove ha seguito un corso di specializzazione in pastorale presso l'Istituto sociale Leone XIII di Madrid.

Al suo ritorno in patria nel 1966 ha iniziato il ministero pastorale ed è stato: direttore della Caritas diocesana e dell'apostolato dei laici dal 1966 al 1970, membro del Consiglio centrale del sinodo della provincia ecclesiastica di Medellín dal 1968 al 1969, direttore del diaconato permanente dal 1971 al 1982 e direttore del Segretariato nazionale di pastorale sociale dal 1982 al 1987.

Nel 1987 è entrato in servizio nel Pontificio consiglio "Cor Unum" come sottosegretario. Nel 1992 è stato promosso segretario dello stesso dicastero.

Ministero episcopaleModifica

Il 19 aprile 1997 papa Giovanni Paolo II lo ha nominato arcivescovo metropolita di Popayán. Ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 6 giugno successivo dal cardinale Roger Etchegaray, presidente del Pontificio consiglio "Cor Unum", coconsacranti l'arcivescovo Paolo Romeo, nunzio apostolico in Colombia, e l'arcivescovo metropolita di Medellín Alberto Giraldo Jaramillo.

Nel settembre del 2012 ha compiuto la visita ad limina.

Dal 2011 al 3 dicembre 2013 è stato amministratore apostolico del vicariato apostolico di Guapi e dal 1º dicembre 2014 al 15 ottobre 2015 ha amministrato anche la sede episcopale di Mocoa-Sibundoy.

Il 19 maggio 2018 papa Francesco ha accolto la sua rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi di Popayán per raggiunti limiti di età.

Genealogia episcopaleModifica

Collegamenti esterniModifica