James Nunnally

cestista statunitense
James Nunnally
James Nunnally 21 - FB Dogus 20171224.jpg
James Nunnally con il Fenerbahce nel 2017
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 201 cm
Peso 95 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala piccola
Squadra Maccabi Tel Aviv
Carriera
Giovanili
200?-2008Weston Ranch High School
2008-2012UCSB Gauchos
Squadre di club
2012Kavala2 (18)
2012-2014Bakersfield Jam68 (852)
2014Atlanta Hawks4 (18)
2014Bakersfield Jam6 (115)
2014Texas Legends10 (173)
2014Philadelphia 76ers9 (26)
2014Cang. de Santurce6 (109)
2014Estudiantes7 (66)
2014-2015Maccabi Ashdod24 (411)
2015-2016Scandone Avellino30 (553)
2016-2018Fenerbahçe44 (514)
2018-2019Minnesota T'wolves13 (27)
2019Houston Rockets2 (9)
2019Olimpia Milano10 (136)
2019-2020Shanghai Sharks12 (268)
2020Fenerbahçe4 (57)
2021N. Orleans Pelicans9 (15)
2021-Maccabi Tel Aviv
Nazionale
2021Stati Uniti Stati Uniti2 (25)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 giugno 2021

James William Nunnally (San Jose, 14 luglio 1990) è un cestista statunitense.

CarrieraModifica

Ha giocato nella massima serie greca con il Kavala ed in NBDL, oltre che per 4 partite in NBA con gli Atlanta Hawks. Ha segnato 10 punti in 19 minuti nell'All Star Game NBDL del 2014. Nell'estate 2016 disputa la summer league con i Philadelphhia 76ers per poi approdare nel Fenerbahçe.

Carriera in ItaliaModifica

Nella stagione 2015/2016 gioca con la maglia della Sidigas Avellino e a fine stagione vince il premio quale MVP della stagione regolare della Serie A[1].

Il 27 gennaio 2019 torna in italia firmando un contratto pluriennale con l'Olimpia Milano. Esordisce contro Gran Canaria trascinando Milano alla vittoria con una grande prestazione. Il 4 febbraio 2019 prende parte alla trasferta di Pistoia, occasione in cui segna 9 punti, contribuendo alla vittoria della squadra. Il risultato del campo viene però ribaltato dal giudice sportivo, che assegna la vittoria a tavolino alla squadra toscana per 20-0. Nunnaly, infatti, doveva ancora scontare una giornata di squalifica che si trascinava dietro dai tempi di Avellino, ragione per cui la sua presenza sul parquet risultava essere irregolare[2].

Vita privataModifica

È soprannominato "Diou" per le sue grandi doti spirituali[senza fonte].

PalmarèsModifica

SquadraModifica

Fenerbahçe: 2016-17, 2017-18
Fenerbahçe: 2020
Fenerbahçe: 2016, 2017
Fenerbahçe: 2016-17

IndividualeModifica

Avellino: 2015-16

NoteModifica

  1. ^ Lega Basket Awards, l'Mvp è Nunnally, in corrieredellosport.it, 5 maggio 2016. URL consultato il 9 maggio 2016 (archiviato il 9 maggio 2016).
  2. ^ Il Giudice Sportivo Nazionale dispone il 20 a 0 per l'OriOra Pistoia per la posizione irregolare di Nunnally legabasket.it, 5 febbraio 2019

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica