Jason Mitchell

attore statunitense
Jason Mitchell

Jason Mitchell (New Orleans, 1987) è un attore statunitense diventato celebre per avere interpretato il rapper Eazy-E nel film del 2015 sul gruppo hip hop N.W.A. Straight Outta Compton.

CarrieraModifica

Ha debuttato nel 2011 nel film Le paludi della morte di Ami Canaan Mann, in cui ha avuto un ruolo minore. Successivamente Mitchell ha recitato nei film Contraband e Broken City, entrambi al fianco di Mark Wahlberg. Nel 2015 ha recitato nei panni di Eazy-E, rapper di Compton fondatore dei N.W.A., nel film biografico Straight Outta Compton,[1] regalando un'interpretazione molto apprezzata dal pubblico e dalla critica.[2] Nell'agosto del 2015 la rivista Variety lo ha incluso tra i 10 attori da tenere d'occhio, una lista che annualmente cita gli attori emergenti più promettenti dell'anno.[3]

Nel 2017 ha fatto parte del cast di film come Mudbound, Kong: Skull Island, The Disaster Artist e Detroit; in quest'ultimo film (diretto da un'acclamata regista come Kathryn Bigelow) interpreta Carl Cooper, ragazzo ucciso a Detroit durante gli scontri del 1967.[4]

Ha poi interpretato il ruolo di Brandon Johnson nella serie TV The Chi.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Tatiana Siegel, NWA Biopic Casts Its Dr. Dre, Eazy-E, hollywoodreporter.com. URL consultato il 1º settembre 2015.
  2. ^ (EN) Mike Scott, What does Eazy-E's daughter think of New Orleans actor Jason Mitchell's portrayal of her father in 'Straight Outta Compton'?, hollywoodreporter.com. URL consultato il 1º settembre 2015.
  3. ^ (EN) Variety Staff, Variety Names 10 Actors to Watch for 2015, su variety.com. URL consultato il 5 ottobre 2015.
  4. ^ Festa del Cinema di Roma 12°. Il massacro impunito di Detroit, su www.gothicnetwork.org. URL consultato il 21 luglio 2018.
  5. ^ (EN) The Hollywood Film Awards Officially Launched Awards Season, hollywoodawards.com, 11 gennaio 2015. URL consultato il 19 gennaio 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN280498826 · ISNI (EN0000 0003 8752 7456 · LCCN (ENno2016009587