Apri il menu principale
Jon Drummond
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 175 cm
Peso 75 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Velocità
Record
60 m 6"46 (indoor - 1998-1999-2000)
100 m 9"92 (1997)
200 m 20"03 (1997)
200 m 20"76 (indoor - 1998)
400 m 45"55 (2000)
Società Nike
Carriera
Nazionale
1991-2003Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Giochi olimpici 1 1 0
Mondiali 2 0 0
Universiadi 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Jonathan A. Drummond, detto Jon (Filadelfia, 9 settembre 1968), è un ex velocista statunitense.

In carriera è stato campione olimpico e due volte campione mondiale con la staffetta 4×100 metri.

BiografiaModifica

Oltre che per le indubbie doti di atleta, Drummond si distinse anche per il suo atteggiamento goliardico. Si ricorda in particolare di quando, a un'importante gara internazionale di sprint, si presentò ai blocchi di partenza con un pettine infilato tra i capelli.

Ha suscitato molto scandalo, ai Mondiali di Saint-Denis 2003, quando, in un quarto di finale dei 100 m è stato squalificato per falsa partenza. Questi ha ripetuto di non essersi mosso e, nelle proteste, con il sostegno del pubblico, si è sdraiato nella corsia d'atletica rifiutandosi di essere eliminato dalla competizione, affermando di non aver fatto falsa partenza. Dopo un'ora di proteste, ha abbandonato la pista in lacrime. Dai successivi replay si capisce che Drummond effettivamente aveva ragione, anzi, tra i concorrenti era anche quello partito più tardi, la sua colpa era quella di aver alzato leggermente la punta del piede dai blocchi prima della partenza.[1]

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Prestazione Note
1991 Universiadi   Sheffield 200 m piani   Oro 20"58
1993 Mondiali indoor   Toronto 60 m piani 6"58
Mondiali   Stoccarda 4×100 m   Oro 37"48
1996 Giochi olimpici   Atlanta 100 m piani Semifinale 10"16
4×100 m   Argento 38"05
1997 Mondiali   Atene 200 m piani 20"44
1999 Mondiali   Siviglia 4×100 m   Oro 37"59  
2000 Giochi olimpici   Sydney 100 m piani 10"09
4×100 m   Oro 37"61  
2003 Mondiali   Saint-Denis 100 m piani Quarti di finale sq

Campionati nazionaliModifica

  • 1 volta campione nazionale dei 200 metri piani (1997)
  • 2 volte campione nazionale indoor dei 60 metri piani (1993, 2000)

Altre competizioni internazionaliModifica

1994
1995
1997
1999
2002

NoteModifica

  1. ^ Tutta la rabbia di Drummond in pista sit-in di protesta, su repubblica.it (la Repubblica), 25 agosto 2003. URL consultato il 17 agosto 2016.

Collegamenti esterniModifica