Apri il menu principale

Karen Fukuhara

attrice statunitense
Karen Fukuhara al San Diego Comic-Con nel 2015

Karen Fukuhara (Los Angeles, 10 febbraio 1992) è un'attrice statunitense, principalmente nota per aver interpretato il ruolo di Katana nel film Suicide Squad.

BiografiaModifica

Fukuhara è nata a Los Angeles, in California, da genitori giapponesi[1]. Mentre frequentava la UCLA, ha lavorato in numerosi show televisivi giapponesi, in particolare su Disney Channel come membro del Movie Surfers.[2][3]

Nel 2016 ha fatto il suo debutto sul grande schermo vestendo i panni del personaggio DC Comics Tatsu Yamashiro/Katana nel film Suicide Squad.[4][5] Per l'interpretazione di questo ruolo, anche se possedeva una precedente esperienza di arti marziali, la Fukuhara ha dovuto comunque effettuare un addestramento accanto agli altri membri del cast durante i due mesi di pre-produzione, soprattutto per imparare a maneggiare correttamente una spada.[1]

FilmografiaModifica

AttriceModifica

  • Suicide Squad, regia di David Ayer (2016)
  • The Lost, regia di Neil M. Paik (2017) - cortometraggio
  • Stray, regia di Joe Sill (2019)
  • The Boys - serie TV (2019-in corso)

DoppiatriceModifica

Doppiatrici italianeModifica

Da doppiatrice è sostituita da:

  • Alice Venditti in She-Ra e le principesse guerriere

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Laura Regensdorf, Meet Karen Fukuhara, Suicide Squad’s Karate-Trained Breakout Star. URL consultato il 24 agosto 2016.
  2. ^ (EN) Back in the day: Where the cast of Suicide Squad began. URL consultato il 24 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 20 agosto 2016).
  3. ^ (EN) Karen Fukuhara Talks 'Suicide Squad,' Katana, and 'Dora the Explorer'. URL consultato il 24 agosto 2016.
  4. ^ (EN) Suicide Squad: new international trailer plus everything else you need to know, su telegraph.co.uk. URL consultato il 24 agosto 2016.
  5. ^ (EN) Suicide Squad Comic-Con Panel Trailer Recap, su collider.com, 11 luglio 2015. URL consultato il 24 agosto 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica