Labano (nome)

prenome maschile

Labano è un nome proprio di persona italiano maschile[1].

Varianti in altre lingueModifica

Origine e diffusioneModifica

 
Giacobbe parla con Labano

Nome di tradizione biblica[3][4], è portato nell'Antico Testamento da Labano, fratello di Rebecca e padre di Lia e di Rachele[2][3][4][5][6]. Etimologicamente si basa sull'ebraico לָבָן (lavan, labhan), che vuol dire "bianco", "candido"[1][2][3][4][5], quindi è analogo per significato ai nomi Bianco, Candido, Alba, Leucio, Fiona, Gwyn e diversi altri.

OnomasticoModifica

L'onomastico può essere festeggiato il 1º novembre, festa di Ognissanti, non essendovi santi con questo nome che è quindi adespota.

PersoneModifica

Variante LabanModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Accademia della Crusca, p. 667.
  2. ^ a b c d Albaigès i Olivart, p. 155.
  3. ^ a b c d (EN) Laban, su Behind the Name. URL consultato l'8 aprile 2014.
  4. ^ a b c d e Sheard, p. 334.
  5. ^ a b Holman References, p. 210.
  6. ^ Burgio, p. 223.

BibliografiaModifica

  Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antroponimi