Apri il menu principale
Lago di Talvacchia
LagoDiTalvacchia(AP).jpg
Vista del lago da Rocca Monte Calvo
Stato Italia Italia
Regione Marche Marche
Abruzzo Abruzzo
Provincia Ascoli Piceno Ascoli Piceno
Teramo Teramo
Coordinate 42°47′02.72″N 13°30′43.56″E / 42.78409°N 13.5121°E42.78409; 13.5121Coordinate: 42°47′02.72″N 13°30′43.56″E / 42.78409°N 13.5121°E42.78409; 13.5121
Altitudine 507 m s.l.m.
Dimensioni
Superficie 0,5 km²
Lunghezza 3,5 km
Profondità massima 67 m
Volume 0,01355 km³
Idrografia
Origine artificiale
Bacino idrografico 109,3 km²
Immissari principali Castellano
Emissari principali Castellano
Mappa di localizzazione: Italia
Lago di Talvacchia
Lago di Talvacchia

Il lago di Talvacchia è un lago artificiale formato dallo sbarramento della diga costruita lungo il corso del torrente Castellano.

Il lago prende il nome dall'omonimo borgo di Talvacchia (frazione del comune di Ascoli Piceno) posto sul colle sopra la sponda marchigiana della diga.

La diga fu costruita nel 1960 ed è alta 78 metri, e per le sue dimensioni è una delle più grandi della regione Marche. Il confine che divide i territori delle Marche e dell'Abruzzo attraversa la zona mediana del lago.

Le sue acque alimentano la centrale idroelettrica di Capodiponte a Taverna di Mezzo, in aggiunta a quelle del Tronto provenienti dal bacino idroelettrico di Colombara-Tallacano.

Nel periodo primaverile l'invaso è ricco di acqua, mentre nel periodo autunnale è quasi completamente vuoto e si possono vedere vecchie case e ponti che normalmente sono sommersi[1].

Il lago ha una notevole presenza di pesci, in prevalenza ciprinidi di taglia, che ne fanno un richiamo per i praticanti di pesca.

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica