Liam Payne

cantante britannico
Liam Payne
Liam Payne at 214. Wetten, dass.. show in Graz, 8. Nov. 2014 02 (cropped).jpg
Liam Payne nel 2014
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
GenerePop
Periodo di attività musicale2010 – in attività
Strumentovoce
EtichettaCapitol Records
Album pubblicati1
Studio1
Sito ufficiale

Liam James Payne (Wolverhampton, 29 agosto 1993) è un cantante britannico, noto per essere un membro della band anglo-irlandese One Direction.

Nel 2016 Payne ha firmato un contratto da solista con la Capitol Records[1], e con Republic Records negli Stati Uniti.[2]

BiografiaModifica

2010-2016: One DirectionModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: One Direction.

Payne ha debuttato come cantante con un provino come artista solista per il talent show britannico The X Factor nel 2008 con Fly Me to the Moon di Frank Sinatra. Sebbene scartato da Simon Cowell, Payne, che all'epoca aveva 14 anni, fu incoraggiato a ripresentarsi qualche anno più tardi. Ha ripetuto l'audizione nel 2010, presentandosi alle audizioni con il brano Cry Me a River.[3] Nonostante superi il provino, non riesce a qualificarsi ai Bootcamp: i giudici decidono di unire lui e altri quattro ragazzi eliminati, Niall Horan, Louis Tomlinson, Harry Styles e Zayn Malik, in modo che possano partecipare sotto la categoria "Gruppi". Nascono così gli One Direction che dopo essersi classificati terzi cominciano una carriera di enorme successo: pubblicano cinque album promossi in quattro tour mondiali e vincono, tra gli altri premi, sette BRIT Award e quattro MTV Video Music Awards e sette American Music Awards.

Nel 2013 è diventato ambasciatore insieme ad Harry Styles dell'associazione benefica Trekstock,[4] che si occupa di raccogliere fondi a favore della ricerca contro il cancro. Insieme ad Harry, si è offerto per la campagna #HangwithLiam&Harry,[5] grazie alla quale, in cambio di una donazione all'associazione, un fan e un suo amico avrebbero potuto vincere una cena con Liam e Harry. Nonostante l'obiettivo della campagna fosse 500.000$, il ricavato ha superato di oltre 200.000$ le aspettative.

Payne ha lavorato indipendentemente sotto gli pseudonimi Big Payno e Payno creando remix per canzoni per sé e per la cantante Cheryl.[6]

2016-2019: Carriera da solista e LP1Modifica

Il 21 giugno 2016 ha annunciato su Twitter di aver firmato un contratto da solista con l'etichetta discografica Capitol Records,[1] con la quale ha pubblicato il singolo di debutto Strip That Down il 19 maggio 2017.[7] Nel mese di luglio è uscito invece il singolo Get Low insieme al produttore tedesco Zedd.[8] Successivamente è arrivato il singolo Bedroom Floor, al cui video ha preso parte l'attrice Bella Thorne.[9] Al termine dell'anno è uscito For You, brano inciso con Rita Ora e incluso nella colonna sonora del film Cinquanta sfumature di rosso.

Il 15 maggio 2018 Payne ha confermato che il suo album di debutto da solista prossimamente in uscita sarebbe stato pubblicato il 14 settembre.[10] Tuttavia il progetto è stato in seguito posticipato e il 24 agosto è uscito il primo EP dell'artista, First Time. Nello stesso anno e nei primi mesi del 2019, Payne ha pubblicato ulteriori singoli stand-alone: Familiar con J Balvin, Polaroid con Jonas Blue e Lennon Stella e Stack It Up con A Boogie wit da Hoodie. Il 18 ottobre il cantante ha rivelato titolo e tracklist del suo album di debutto in uscita il 6 dicembre: LP1[11]

2020-presente: singoli inediti e The LP ShowModifica

L'8 aprile 2020 è stato pubblicato il singolo Midnight di Alesso, a cui Payne ha collaborato vocalmente.[12] Due mesi più tardi ha annunciato The LP Show, una serie di concerti virtuali la cui prima tappa è avvenuta il 17 luglio 2020, mentre la seconda il 29 agosto dello stesso anno.[13] Il 31 ottobre si è svolta la terza data.[14] In seguito, il 9 gennaio 2021, si svolge la data finale, The LP Show Final Act.[15]

Il 27 ottobre l'artista ha rivelato l'uscita del singolo natalizio Naughty List, realizzato in collaborazione con Dixie D'Amelio.[14]

Vita privataModifica

A causa di una complicazione dovuta al parto prematuro, per gran parte dell'infanzia Payne ha sofferto di disfunzioni renali che lo hanno costretto a uno stile di vita molto controllato fino al 2012, anno in cui gli è stata confermata la completa guarigione del rene.[16]

Da dicembre 2015 a luglio 2018 ha avuto una relazione con la cantante Cheryl, dalla quale ha avuto un figlio il 22 marzo 2017.[17][18] Nel settembre 2019 ha confermato di avere una relazione con la modella Maya Henry.[19]

DiscografiaModifica

Da solistaModifica

Album in studio
EP
Singoli
Collaborazioni

Con gli One DirectionModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Discografia degli One Direction.

NoteModifica

  1. ^ a b Cinzia Del Prete, Dopo Harry Styles anche Liam Payne solista. I One Direction si sciolgono? Risponde l'artista, Optima Italia, 22 luglio 2016. URL consultato il 30 luglio 2016.
  2. ^ (EN) Liam Payne Signs To Republic Records, Republic Records. URL consultato il 22 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2016).
  3. ^ (EN) Madeline Roth, Liam Payne Celebrates The 6-Year Anniversary Of His X Factor Audition, MTV, 14 giugno 2016. URL consultato l'8 luglio 2017.
  4. ^ Liam Payne – Ambassador, su trekstock.com. URL consultato il 1º luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 21 marzo 2015).
  5. ^ Trekstock, Hang With Liam Payne & Harry Styles for Trekstock, 8 luglio 2013. URL consultato il 26 marzo 2017.
  6. ^ (EN) Listen to 1D's Liam Payne's Remix of Cheryl's new single 'I Don't Care'., su MTV, 14 ottobre 2014. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  7. ^   Liam Payne Reveals Details on His New Album, su YouTube.
  8. ^ (EN) Jon Blistein, Hear Zedd, Liam Payne's Sultry New Club-Pop Song 'Get Low', Rolling Stone, 6 luglio 2017. URL consultato l'8 luglio 2017.
  9. ^ Federica Cacio, Bella Thorne special guest nel nuovo video di Bedroom Floor, il nuovo singolo di Liam Payne, su Optimagazine, 6 novembre 2017. URL consultato il 30 luglio 2020.
  10. ^ (EN) Taylor Weatherby, Liam Payne Reveals September Album Release Date, Hints at One Direction Reunion: Watch, Billboard, 15 maggio 2018. URL consultato il 15 maggio 2018.
  11. ^ (EN) Lilly Pace, Christmas Just Came Early: Liam Payne Announces Release Date for 'LP1', su Billboard, 18 ottobre 2019. URL consultato il 18 ottobre 2019.
  12. ^ Liam Payne e Alesso insieme nel nuovo singolo "Midnight", MTV, 2 aprile 2020. URL consultato il 30 agosto 2020.
  13. ^ (EN) Althea Legaspi, Liam Payne to Launch 'The LP Show' With Livestream Concert, su Rolling Stone, 8 luglio 2020. URL consultato il 30 agosto 2020.
  14. ^ a b (EN) Liam Payne, Dixie D'Amelio Placed on 'Naughty List' in New Holiday Song, Rolling Stone, 29 ottobre 2020. URL consultato il 31 ottobre 2020.
  15. ^ Liam Payne: il 9 gennaio 2021 il The LP Show Final Act, su TeamWorld, 9 gennaio 2021. URL consultato il 17 gennaio 2021.
  16. ^ One Direction, Liam Payne:«Sono guarito», Vanity Fair. URL consultato il 26 marzo 2017 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2016).
  17. ^ Liam Payne e Cheryl Cole, è rottura: i due si sono lasciati dopo tre anni di relazione, Radio 105, 2 luglio 2018. URL consultato il 18 marzo 2019.
  18. ^ Liam Payne: «Vi presento Bear», Vanity Fair, 4 maggio 2017. URL consultato il 15 marzo 2020.
  19. ^ (EN) Liam Payne Makes His Relationship With Model Maya Henry Instagram Official 1 Year After Cheryl Cole Split, su usmagazine.com. URL consultato il 2 aprile 2020.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN267692915 · ISNI (EN0000 0003 8327 2943 · LCCN (ENno2012116815 · GND (DE1161183086 · WorldCat Identities (ENlccn-no2012116815