Lido di Castel Fusano

trentacinquesimo quartiere di Roma
Q. XXXV Lido di Castel Fusano
Spiaggia di Capocotta Roma.jpg
Scorcio della spiaggia di Capocotta
StatoItalia Italia
RegioneLazio Lazio
ProvinciaRoma Roma
CittàRoma-Stemma.png Roma Capitale
CircoscrizioneMunicipio Roma X
Data istituzione13 settembre 1961[1]
Codice235
Superficie6,1829 km²
Abitanti1 623 ab.[2] (2016)
Densità262,5 ab./km²
Mappa dei quartieri di

Coordinate: 41°43′01.2″N 12°19′12.36″E / 41.717°N 12.3201°E41.717; 12.3201

Lido di Castel Fusano è il trentacinquesimo ed ultimo quartiere di Roma, indicato con Q. XXXV.

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Si trova sul litorale tirrenico, separato dal complesso cittadino.

Il quartiere confina:

StoriaModifica

Fu istituito con delibera 2453 del 13 settembre 1961 da parte del Commissario Straordinario Francesco Diana, frazionando il quartiere "Lido di Ostia"[8] (già Lido di Roma), esistente sin dal maggio del 1933.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Siti archeologiciModifica

Situata nella tenuta Palombara (via Severiana).[9][10]

Aree naturaliModifica

Geografia antropicaModifica

UrbanisticaModifica

Nel territorio di Lido di Castel Fusano si estende la zona urbanistica 13H Castel Fusano.

Infrastrutture e trasportiModifica

 È raggiungibile dalle stazioni: Castel Fusano e Cristoforo Colombo.

NoteModifica

  1. ^ Delibera del Commissario Straordinario n. 2453 del 13 settembre 1961.
  2. ^ Roma Capitale - Roma Statistica. Popolazione iscritta in anagrafe al 31 dicembre 2016 per suddivisione toponomastica.
  3. ^ Separata dal Canale di Castel Fusano, nel tratto da via Mar Rosso a piazza di Castel Fusano.
  4. ^ Separata dall'intero viale della Villa di Plinio, da piazza di Castel Fusano a via del Lido di Castel Porziano.
  5. ^ Separato da via del Lido di Castel Porziano, nel tratto da viale della Villa di Plinio al Mar Tirreno.
  6. ^ Dall'altezza di via del Lido di Castel Porziano fino al Canale di Castel Fusano.
  7. ^ Separato dal Canale di Castel Fusano, nel tratto dal Mar Tirreno all'altezza di via Mar Rosso.
  8. ^ Ufficialmente istituito nel 1940.
  9. ^ Marina De Franceschini, cap. 93. Villa di Castelfusano 'di Plinio', pp. 260-263.
  10. ^ Buonaguro-Camardo-Saviane, La villa della Palombara (cd. villa di Plinio) a Castelfusano (Ostia). Nuovi dati dalle campagne di scavo 2007-2008.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Roma