Apri il menu principale
Luca Wackermann
Fourmies - Grand Prix de Fourmies, 7 septembre 2014 (A07).JPG
Luca Wackermann al Grand Prix de Fourmies 2014
Nazionalità Italia Italia
Altezza 186[1] cm
Peso 68[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra Bardiani
Carriera
Giovanili
2005-2008 Polisportiva Molinello
2009-2010 Ciclistica Biringhello
Squadre di club
2011-2012Mastromarco
2012Lamprestagista
2013-2014Lampre
2015Southeast
2016Al Nasr-Dubai
2017-Bardiani
Palmarès
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Oro Hooglede 2009 In linea Jrs
Statistiche aggiornate al febbraio 2017

Luca Wackermann (Rho, 13 marzo 1992) è un ciclista su strada italiano che corre per il team Bardiani-CSF. Campione europeo juniores in linea nel 2009,[2] è professionista dal 2013.[1]

CarrieraModifica

Gli esordi e le vittorie tra gli JunioresModifica

Inizia a gareggiare nel 1999[1] tra i giovanissimi presso la Ciclistica Biringhello, per poi approdare alla Polisportiva Molinello Ciclismo nelle categorie di esordiente e allievo, dove già mette in mostra le sue doti vincendo il Campionato italiano esordienti, sia su pista che su strada, e due Oscar TuttoBici, uno nel 2005 come miglior esordiente e uno nel 2008 come miglior allievo, avendo vinto dieci corse.[3]

Nel 2009 approda nella categoria Juniores e torna a militare presso la Ciclistica Biringhello; è proprio in questo anno che Wackermann ottiene la vittoria di maggior prestigio nelle categorie giovanili, il titolo europeo in linea juniores a Hooglede, in Belgio. In stagione ottiene altre nove vittorie nel calendario italiano e un altro Oscar TuttoBici come miglior juniores.[3][4] L'anno dopo, sempre con la Ciclistica Biringhello, coglie quattro successi.[3]

Under-23 e professionismoModifica

Nel 2011 passa nella categoria Under-23 e si trasferisce in Toscana per correre presso la Mastromarco-Chianti Sensi-Benedetti. Nei due anni da dilettante ottiene solamente una vittoria, nella Coppa Comune di Castiglion Fiorentino del 2012, ma numerosi piazzamenti nelle gare del calendario nazionale. Nell'agosto del 2012 diventa stagista per la Lampre-ISD, mettendosi subito in luce e ottenendo un quinto posto alla Tre Valli Varesine e ben figurando anche alla Monviso-Venezia.

Dal gennaio 2013 è un corridore professionista della Lampre-Merida. Durante la stagione partecipa alla Parigi-Roubaix (si ritira) e ottiene il ventitreesimo posto nella classifica finale dell'Eneco Tour, miglior italiano. L'anno dopo si piazza quinto nella classifica giovani del Tour Down Under e decimo al Gran Premio Costa degli Etruschi; prende inoltre parte alla campagna delle grandi classiche.

Nel 2015 decide di correre per la Southeast Pro Cycling Team ma viene rallentato fin dal mese di febbraio da una forte infiammazione al tendine d'Achille, che lo costringe a uno stop forzato di circa tre mesi. Alla fine di aprile torna a correre con la Nazionale italiana al Tour of Croatia; è poi presente ad altre corse fino a trovare il primo piazzamento della stagione in Cina, al Tour of Qinghai Lake, con un secondo posto di tappa.

Nel 2016 si trasferisce al team Continental emiratino Al Nasr-Dubai. La stagione è ricca di successi in gare del Nordafrica, infatti Wackermann si aggiudica due vittorie di tappa e la classifica generale del Tour Internationale d'Oranie, due tappe e la classifica generale del Tour International de Blida, una tappa e la classifica generale del Tour Internationale d'Annaba. Si aggiudica inoltre la tappa regina del tour d'Azerbaijan. A fine stagione lo score è di 9 vittorie, 3 secondi posti e 5 terzi posti.

Il 2017 segna il trasferimento di Wackermann alla Bardiani-CSF. L'annata si rivela particolarmente difficile a causa di una malattia infettiva la TOXOPLASMOSI, che impediscono a Luca di esprimere il suo potenziale.

Il 2018 è caratterizzato da alcuna cadute che impediscono a Wackermann di esprimersi al meglio, tuttavia in estate arriva la prima vittoria in maglia Bardiani-CSF al Tour de Limousin, cui fa seguito a metà settembre un quarto posto alla Coppa Agostoni.

PalmarèsModifica

  • 2009 (Ciclistica Biringhello Juniores, dieci vittorie)[3]
Coppa Piccola San Geo
Gran Premio Caduti Sandamianesi
Trofeo Cassa Rurale ed Artigiana - Cantù
Trofeo Industria Commercio Artigianato - Peveranza di Cairate
Trofeo Mamma e Papà Otelli - Sarezzo
Trofeo Città di Loano
Gran Premio Vini del Roero
Giro della Brianza
Campionati europei, Prova in linea juniores
Gran Premio Industria - Gornate Olona
  • 2010 (Ciclistica Biringhello Juniores, quattro vittorie)[3]
Trofeo Industria Commercio Artigianato - Peveranza di Cairate
Trofeo Trattoria La Siesta
Gran Premio Map Memorial Giacomo e Carlo Sciola
Trofeo Comune di Maleo
  • 2012 (Mastromarco-Chianti Sensi-Benedetti Under-23, una vittoria)[3]
Coppa Comune di Castiglion Fiorentino
  • 2016 (Al Nasr-Dubai, nove vittorie)
2ª tappa Tour Internationale d'Oranie (Haï Khemisti > Haï Khemisti)
3ª tappa Tour Internationale d'Oranie (Haï Khemisti > Monte-Christo)
Classifica generale Tour Internationale d'Oranie
1ª tappa Tour International de Blida (Tipasa > Mouzaia)
3ª tappa Tour International de Blida (Tipasa > Chréa)
Classifica generale Tour International de Blida
2ª tappa Tour d'Annaba (Annaba > Annaba)
Classifica generale Tour d'Annaba
4ª tappa Tour d'Azerbaïdjan (Qabala > Pirqulu)
  • 2018 (Bardiani-CSF) 2ª tappa Tour du Limousin (Base Départementale de Rouffiac › Coteau de Grèzes)

Altri successiModifica

  • 2016 (Al Nasr-Dubai)
Classifica punti Tour International de Blida

PiazzamentiModifica

Classiche monumentoModifica

2014: ritirato
2017: 128º
2013: ritirato
2014: ritirato

NoteModifica

  1. ^ a b c d LUca Wackermann, su teamlampremerida.com, www.teamlampremerida.com. URL consultato il 30 agosto 2014.
  2. ^ Europeo Jr, oro all'azzurro Wackermann, in www.gazzetta.it, 4 luglio 2009. URL consultato il 30 agosto 2014.
  3. ^ a b c d e f WACKERMANN LUCA (1992), in elite-under23.ciclismo.info. URL consultato il 30 agosto 2014.
  4. ^ Intervista su italiaciclismo.net

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica