Apri il menu principale

Parigi-Roubaix 2013

edizione della corsa ciclistica
Francia Parigi-Roubaix 2013
Edizione111ª
Data7 aprile
PartenzaCompiègne
ArrivoRoubaix
Percorso254,5 km
Tempo5h46'13"
Media44,020 km/h
Valida perUCI World Tour 2013
Ordine d'arrivo
PrimoSvizzera Fabian Cancellara
SecondoBelgio Sep Vanmarcke
TerzoPaesi Bassi Niki Terpstra
Cronologia
Edizione precedenteEdizione successiva
Parigi-Roubaix 2012Parigi-Roubaix 2014

La Parigi-Roubaix 2013, centoundicesima edizione della corsa e valevole come decima prova dell'UCI World Tour 2013, si è svolta il 7 aprile 2013 lungo un percorso di 254,5 km, da Compiègne a Roubaix, comprendente 27 tratti di pavé. La gara è stata vinta dallo svizzero Fabian Cancellara, che ha concluso la corsa in 5h46'13".

Indice

PercorsoModifica

Il percorso dell'edizione 2013 è lungo 254,5 km e prevede la partenza a Compiègne e l'arrivo a Roubaix. Sul percorso, interamente pianeggiante, si incontrano 52,6 km di pavé, suddivisi nei 27 cosiddetti settori, ciascuno caratterizzato da differente lunghezza e difficoltà (cinque stelle per i tratti più difficoltosi)[1]. La novità di questa centoundicesima edizione sarà il ritorno, dopo cinque anni di assenza, del Pont Gibus. Si tratta di un settore di pavé molto insidioso lungo 1600 metri, che collega i comuni di Wallers ed Hélesmes, e che era stato cancellato dal 2008 a causa delle cattive condizioni dei ciottoli, deteriorati in quasi tutta la sua lunghezza[2].

Settori in pavé
Settore Numero Nome Chilometro Lunghezza (m) Categoria
27 Troisvilles > Inchy 98,5 2200    
26 Viesly > Quiévy 105 1800    
25 Quiévy > Saint-Python 107,5 3700     
24 Saint-Python 112,5 1500   
23 Vertain > Saint-Martin-sur-Écaillon 120 2300    
22 Verchain-Maugré > Quérénaing 130 1600    
21 Quérénaing > Maing 133 2500    
20 Maing > Monchaux-sur-Écaillon 136,5 1600    
19 Haveluy > Wallers 149,5 2500     
18 Foresta di Arenberg 158 2400      
17 Wallers > Hélesmes (Pont Gibus) 164 1600    
16 Hornaing > Wandignies-Hamage 170,5 3700     
15 Warlaing > Brillon 178 2400    
14 Tilloy-lez-Marchiennes > Sars-et-Rosières 181,5 2400     
13 Beuvry-la-Forêt > Orchies 188 1400    
12 Orchies 193 1700    
11 Auchy-lez-Orchies > Bersée 199 2600     
10 Mons-en-Pévèle 205 3000      
9 Mérignies > Avelin 211 700   
8 Pont-Thibaut > Ennevelin 214,5 1400    
7 Templeuve Le Moulin de Vertain 220,5 500   
6-1 Cysoing > Bourghelles 227 1300     
6-2 Bourghelles > Wannehain 229,5 1100    
5 Camphin-en-Pévèle 234 1800     
4 Carrefour de l'Arbre 236,5 2100      
3 Gruson 239 1100   
2 Willems > Hem 246 1400   
1 Roubaix 253 300  

Squadre e corridori partecipantiModifica

Il 21 febbraio la società organizzatrice della Parigi-Roubaix, l'ASO, ha comunicato l'elenco delle 25 squadre ciclistiche partecipanti: oltre alle 19 formazioni UCI World Tour sono state invitate 6 squadre con licenza UCI Professional Continental (Team Europcar, IAM Cycling, Sojasun, Cofidis, Solutions Crédits, Team NetApp-Endura e Bretagne-Séché Environnement).[3].

N. Cod. Squadra
1-8 OPQ   Omega Pharma-Quickstep
11-18 EUC   Team Europcar
21-28 RLT   RadioShack-Leopard
31-38 BMC   BMC Racing Team
41-48 SKY   Sky Procycling
51-58 BLA   Blanco Pro Cycling Team
61-68 KAT   Katusha Team
71-78 GRS   Garmin-Sharp
81-88 FDJ   FDJ
91-98 LTB   Lotto-Belisol Team
101-108 AST   Astana Pro Team
111-118 OGE   Orica-GreenEDGE
121-128 VCD   Vacansoleil-DCM
N. Cod. Squadra
131-138 LAM   Lampre-Merida
141-148 TST   Team Saxo-Tinkoff
151-158 IAM   IAM Cycling
161-168 ARG   Team Argos-Shimano
171-178 ALM   AG2R La Mondiale
181-188 SOJ   Sojasun
191-198 CAN   Cannondale Pro Cycling
201-208 COF   Cofidis, Solutions Crédits
211-218 TNE   Team NetApp-Endura
221-228 MOV   Movistar Team
231-238 BSE   Bretagne-Séché Environnement
241-248 EUS   Euskaltel-Euskadi

Ordine d'arrivo (Top 10)Modifica

NoteModifica

  1. ^ Parigi-Roubaix 2013, il percorso [collegamento interrotto], su cicloweb.it.
  2. ^ La Roubaix ritrova due tratti di pavé molto impegnativi, su tuttobiciweb.it.
  3. ^ (FR) =Les 25 équipes invitées par ASO, su cyclismactu.net.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica