Luis e gli alieni

film del 2018 diretto da Christoph Lauenstein, Wolfgang Lauenstein e Sean McCormack

Luis e gli alieni è un film d'animazione del 2018, diretto da Christoph Lauenstein, Wolfgang Lauenstein (vincitori dell'Oscar al miglior cortometraggio d'animazione nel 1989 per Balance) e Sean McCormack, distribuito in Italia da Koch Media.

Luis e gli alieni
Luis e gli alieni.png
Una scena del film
Titolo originaleLuis & the Aliens
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGermania, Danimarca, Lussemburgo
Anno2018
Durata85 min
Rapporto1,85:1
Genereanimazione, commedia, fantascienza
RegiaChristoph Lauenstein, Wolfgang Lauenstein, Sean McCormack
SceneggiaturaChristoph Lauenstein, Wolfgang Lauenstein, Joe Vitale
ProduttoreJana Bohl, Emely Christians, Viola Lütten, Jean-Marie Musique, Christine Parisse
Casa di produzioneUlysses Filmproduktion, Fabrique d'Images, A. Film
Distribuzione in italianoKoch Media (Italy)
SND Films (France)
UTV Motion Pictures (India)
CGV Mars Dagitim (Turkey)
Lotte Entertainment (South Korea)
Roadshow Films (Australia)
Imagem Filmes (Brazil)
MusicheMartin Lingnau, Ingmar Süberkrüb
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

TramaModifica

Luis Sonntag è un bambino timido, figlio dell'ufologo Armin Sonntag, rimasto vedovo dopo la morte della moglie e ritenuto dal vicinato un povero pazzo. Per via del suo lavoro trascura Luis, che viene preso di mira dai bulli molto cattivi a scuola; la sua situazione familiare, oltretutto, non viene vista di buon occhio dal brusco preside. In un giorno come un altro, inaspettatamente, Luis incontra tre alieni mutaforma gommosi, Mog, Nag e Wabo, venuti per cercare il "nubbi dubbi" (un materassino massaggiante) che si schiantano vicino a casa sua e, dopo aver fatto amicizia, decidono di portare Luis via con loro per impedire all'inquietante signorina Sadiker di mandarlo al maledetto campo "giorni sereni". La malvagia donna viene smascherata da un poliziotto extraterrestre sottocopertura cherivela il fatto che fosse dedita al contrabbando delle lacrime dei bambini (per via del loro valore nel suo pianeta), dopo di che la terribile donna si trasforma in una Tontoniana, un gigantesco alieno che in passato aveva attaccato il padre di Louis quando era ancora un bambino. Toccherà al giovane Luis e la sua banda sconfiggere la presunta nemica, già licenziata in tronco proprio a causa sua.

Distribuzione e incassiModifica

Il film è stato distribuito in Germania il 27 aprile 2018, mentre in Italia l'11 luglio 2018, incassando 693 000 euro in cinque settimane di programmazione[1].

NoteModifica

  1. ^ Luis e gli alieni, su MYmovies.it. URL consultato il 1º novembre 2021.

Collegamenti esterniModifica