Lycoperdon echinatum

specie di fungo
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Lycoperdon echinatum
Lycoperdon echinatum.JPG
Lycoperdon utriforme
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Fungi
Divisione Basidiomycota
Sottodivisione Agaricomycotina
Classe Agaricomycetes
Sottoclasse Agaricomycetidae
Ordine Agaricales
Famiglia Agaricaceae
Genere Lycoperdon
Specie L. echinatum
Nomenclatura binomiale
Lycoperdon echinatum
Pers., 1791
Nomi comuni
  • Vescia
  • (EN) Spiny Puffball
Caratteristiche morfologiche
Lycoperdon echinatum
Cappello no disegno.png
Cappello no
Smooth icon.png
Imenio liscio
No gills icon.svg
Lamelle no
Brown spore print icon.png
Sporata marrone
Bare stipe icon.png
Velo nudo
Immutabile icona.png
Carne immutabile
Saprotrophic ecology icon.png
Saprofita
Nofoodlogo.svg
Non commestibile

Lycoperdon echinatum Pers., 1794 è un fungo basidiomicete della famiglia Agaricaceae[1] ben riconoscibile per la presenza delle sue spinule completamente sul tutto il fungo e per il colore da avorio a marrone. Come tutti i Lycoperdon perde le spore da vecchio se percosso da gocce di pioggia oppure spontaneamente. Le spore di questa specie possono provocare allergia temporanea.

Descrizione della specieModifica

CarpoforoModifica

Rotondeggiante, di dimensioni da 1 cm ai 5 cm di diametro, ricoperto completamente da fitti aculei riuniti a piramide, lunghi 3–6 mm, che vanno dal giallo-avorio al marrone scuro e si staccano abbastanza facilmente dal fungo vecchio.

ImenioModifica

Da bianco a marrone-avorio, contenente nella gleba.

GlebaModifica

Da biancastra a marrone-avorio, contenente l'imenoforo, a maturazione polverulenta e spesso provocante allergie temporanee.

Caratteri microscopiciModifica

Spore
globose, spinoso-verrucose, marrone in massa, 4-5 µm di diametro.

Distribuzione e habitatModifica

Fruttifica in estate-autunno, solitario o gregario in piccoli gruppi, su suolo calcareo, soprattutto in boschi di faggio.

CommestibilitàModifica

Non commestibile, coriaceo e indigesto.

TassonomiaModifica

Sinonimi e binomi obsoletiModifica

  • Lycoperdon gemmatum var. echinatum (Pers.) Fr., Syst. mycol. (Lundae) 3(1): 37 (1829)
  • Utraria echinata (Pers.) Quél., Mém. Soc. Émul. Montbéliard, Sér. 2 5: 367 (1873)
  • Lycoperdon hoylei Berk. & Broome, Ann. Mag. nat. Hist., Ser. 4 7: 430 (1871)

Specie similiModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Micologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di micologia