Apri il menu principale
Manuela Palermi
Manuela Palermi.jpg

Senatore della Repubblica Italiana
Legislature XV
Gruppo
parlamentare
Insieme con l'Unione: Verdi-Comunisti Italiani
Coalizione L'Unione
Circoscrizione Regione Toscana
Incarichi parlamentari
CAPOGRUPPO di "Insieme con l'Unione: Verdi-Comunisti Italiani" al Senato della Repubblica
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Italiano (Dal 2016)
In precedenza:
Partito Comunista Italiano (fino al 1991)
Partito della Rifondazione Comunista (1991-1998)
Partito dei Comunisti Italiani (1998-2014)
Partito Comunista d'Italia (2014-2016)
Professione Giornalista

Manuela Palermi (Roma, 26 novembre 1942) è una giornalista e politica italiana, esponente e presidente del Partito Comunista Italiano.

BiografiaModifica

Giornalista, allo scioglimento del PCI (nel quale militava dall'età di 12 anni), aderisce a Rifondazione Comunista e dirige il quotidiano del partito Liberazione dal 1996 al 1997. In seguito alla scissione del 1998 aderisce al Partito dei Comunisti Italiani e dal 2006 al 2007 é direttricr La Rinascita della sinistra, settimanale del neonato partito, incarico che ricomincerà a svolgere dal numero 39 del giornale 2008.

Alle elezioni politiche del 2006 è stata eletta al Senato della Repubblica nella circoscrizione Toscana, nominata capogruppo parlamentare del gruppo "Insieme con l'Unione, Verdi - Comunisti Italiani", è stata membro della Commissione Difesa.

Alle elezioni politiche del 2008 è ricandidata per il Senato della Repubblica come capolista de La Sinistra l'Arcobaleno nella circoscrizione Toscana, ma non è eletta a causa del mancato superamento della soglia dell'8% su base regionale necessaria per entrare al Senato della Repubblica.

Nel 2013 è invece candidata alla Camera dei deputati nella lista Rivoluzione Civile, che è sostenuta dal PdCI e da altre forze politiche di sinistra. Non viene eletta a causa del mancato raggiungimento della soglia di sbarramento.

Successivamente è eletta presidente del Comitato Centrale del PdCI. Firmataria dell'appello "per la Ricostruzione del Partito Comunista", nel 2014 è tra i fondatori del Partito Comunista d'Italia, come evoluzione dell'esperienza politica del PdCI. Anche in tale formazione è presidente del Comitato Centrale.

Alle elezioni comunali del 2016 è candidata nella lista unitaria "Sinistra X Roma" a sostegno del candidato sindaco Stefano Fassina e ottiene 124 preferenze senza essere eletta.

Nello stesso 2016 è fra i fondatori del ricostituito Partito Comunista Italiano, di cui è stata, fino al congresso del 2018, presidente del Comitato Centrale.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica