Mario Calosi

calciatore italiano
Mario Calosi
Mario Calosi.jpg
Mario Calosi con la maglia del L.R. Vicenza (1970)
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1975
Carriera
Giovanili
19??-1963 AS Sestese
Squadre di club1
1963-1965 Como 57 (0)[1]
1965-1966 Empoli 23 (0)
1966-1967 Fiorentina 0 (0)
1967-1972 Lanerossi Vicenza 136 (0)
1972-1973 Napoli 0 (0)
1973-1975 Avellino 23 (0)
1975-1976 Empoli 12 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mario Calosi (Barberino Val d'Elsa, 17 luglio 1944) è un ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

CarrieraModifica

Nato a Tavarnelle Val di Pesa (FI) Mario Calosi giocava a calcio fin da piccolo con i suoi amici e il suo fratello Ivano Calosi. Essendo inoltre parte di una famiglia benestante fu il primo a introdurre nel piccolo paese il pallone di cuoio. Fu lanciato dall'Empoli e successivamente militó in Serie A con le maglie di Fiorentina, Lanerossi Vicenza e Napoli. Comunque il club a cui fu più legato resta il Vicenza, in cui giocò con il ruolo di libero. Ricordato nelle malinconiche memorie dei Vicentini e del suo paese quando la squadra bianco-rossa esordiva in Serie A. In particolare Mario Calosi fu uno dei pochi giocatori ad avere l'onore di marcare il genio del calcio Edson Arantes de Nascimento ovvero il mitico Pelé, in un'amichevole con i Santos.

NoteModifica

  1. ^ Almanacco illustrato del Calcio, Carcano edizioni, 1965, p. 190.

Collegamenti esterniModifica